rotate-mobile
Attualità

Sulle note di Ennio Morricone si celebra la riapertura del teatro D'Annunzio

Ieri la serata di successo che ha concluso i festeggiamenti per i 90 anni di Latina

Con i 90 anni di Latina rinasce anche il suo teatro. Il D'Annunzio ieri sera, 18 dicembre, ha riaperto le porte alla città per una grande serata sulle note di Ennio Morricone e delle colonne sonore dei film che hanno fatto la storia del cinema. L'esibizione dell'Ensemble Simphony Orchestra, diretta dal maestro Giacomo Loprieno, accompagnata dal soprano Anna Delfino e con la partecipazione straordinaria dell'attore Luca Angeletti, ha concluso di fatto le celebrazioni per l'anniversario dell'inaugurazione della città, iniziate dalla sera prima con un concerto in Piazza della Libertà e con i fuochi d'artificio di mezzanotte e poi proseguite nella mattinata di domenica con la tradizionale deposizione di una corona di fiori al monumento del Bonificatore in piazza del Quadrato, con il corteo delle autorità accompagnato dalla banda e poi con la messa officiata nella cattedrale San Marco dal vescovo Mariano Crociata.

Alle 19,30 infine l'appuntamento al Teatro, finalmente agibile dopo sei lunghi anni. In sala tutte le autorità cittadine: il prefetto Maurizio Falco e il commissario del Comune Carmine Valente, i rappresentanti delle forze dell'ordine e anche l'ex primo cittadino Damiano Coletta e gran parte della sua passata giunta.

 concerto d'annunzio latina 2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sulle note di Ennio Morricone si celebra la riapertura del teatro D'Annunzio

LatinaToday è in caricamento