Centro Minenna, un corto sull'ambiente. Come colonna sonora la canzone donata da Vasco Rossi

Appuntamento mercoledì 22 gennaio, a partire dalle 17 nella sede del Centro, la presentazione ufficiale dell'opera

Si chiama "Un mondo migliore" il cortometraggio animato realizzato dagli ospiti del Centro diurno Salvatore Minenna del Comune di Latina insieme agli operatori e agli educatori della cooperativa Osa. Mercoledì 22 gennaio, a partire dalle 17, nella sede del Centro, la presentazione ufficiale dell'opera che ha come colonna sonora la conzone omonima di Vasco Rossi. Il cantante ha infatto donato alla cooperativa l'utilizzo a titolo gratuito del suo brano. Il corto è frutto di un percorso che era stato avviato nel 2018 e che ha visto gli ospiti della struttura impegnati in diverse attività educative e manuali dedicate ai temi ambientali. 

La storia, scaturita dalla fantasia di ospiti e operatori, attraverso 135 tavole disegnate a mano, racconta la nascita della Terra, colorata e incontaminata, che successivamente viene messa a repentaglio dall’uomo e dallo sfruttamento indiscriminato dell’ambiente. La soluzione per salvare il Pianeta dall’inquinamento e dai rifiuti è contenuta nella regola delle “Cinque R”: Riduzione dei rifiuti, riuso e raccolta attraverso la differenziata, riciclo e recupero. L’applicazione di questi semplici comportamenti fa infatti rifiorire la vita sulla Terra. La proiezione si articolerà in due momenti. In mattinata la struttura di via Mugilla aprirà le porte agli ospiti e agli operatori degli altri Centri Diurni del Comune di Latina, “Le Tamerici” e “Casal delle Palme”, entrambi gestiti da Osa, che assisteranno alla visione del corto insieme ai ragazzi della Fattoria Didattica “Asino chi legge”. Nel pomeriggio invece avrà luogo la proiezione pubblica a cui parteciperanno le famiglie degli ospiti e gli amici delle numerose associazioni del territorio che da tempo collaborano con il Centro.

"Un’operazione ardua quella di coniugare l’operatività del Centro Diurno con l’azione educativa e di sensibilizzazione all’ambiente – spiega il coordinatore generale dei servizi sociali Osa Giuseppe Taddeo -. Siamo convinti, però, che le persone con disabilità siano in grado di sviluppare forme di attenzione e rispetto per il territorio: dalla differenziata alla tutela della natura. E quando danno prova tangibile di ciò, viene facile capire come una mancanza di abilità può trasformarsi in abilità piena".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al lido di Latina: carabiniere si toglie la vita con un colpo di pistola

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: in provincia sono 147 i nuovi casi. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento