Giovedì, 18 Luglio 2024
La manifestazione

Gli studenti in corteo in memoria delle vittime di mafia: "Nessuno resta solo"

La manifestazione a Latina, organizzata dall'associazione Primavera, è partita da Piazza del Popolo ha raggiunto il Parco Falcone e Borsellino, dove è stata data lettura dei nomi delle vittime

E' partito alle 9 da piazza del Popolo il corteo organizzato dall'associazione Primavera in occasione della "Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie", che si celebra appunto il 21 marzo.

Alla manifestazione hanno partecipato con striscioni e palloncini colorati anche centinaia di studenti degli istituti superiori della città, che hanno sfilato fino al Parco Falcone e Borsellino, dove si è poi data lettura dei nomi di tutte le vittime innocenti delle mafie così come avvenuto in diverse altre piazze delle città italiane. "La mafia vive di capitalismo. Liberiamo le nostre terre", "La mafia non fa per questa giovenutù", "Nessuno resta da solo", recitavano alcuni degli striscioni portati dai giovani di Latina, che sono stati poi stesi a terra all'interno dell'area dei giardinetti. 

L'iniziativa anche quest'anno ha toccato dunque alla città capoluogo con l'obiettivo di esercitare la memoria come dovere civico e morale per garantire una società più giusta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti in corteo in memoria delle vittime di mafia: "Nessuno resta solo"
LatinaToday è in caricamento