menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Latina, una nuova mensa, accogliente e arredata per gli alunni della scuola De Amicis

Questa mattina, 8 aprile, la consegna ufficiale da parte del sindaco Damiano Coletta e dell'assessore Proietti

Una mensa ristrutturata e funzionale per gli alunni della scuola De Amicis dell'istituto comprensivo Cena. Questa mattina, 8 aprile, la "consegna" ufficiale da parte del sindaco Damiano Coletta e dell'assessore alla Pubblica istruzione Gianmarco Proietti. "Grazie alla Dussman Service - spiega il primo cittadino di Latina - la scuola De Amics ha adesso spazi accoglienti, arredati e pieni di colori. Oltre a tutto l'occorrente perché il servizio venga svolto in assoluta sicurezza".

"Insieme ai nuovi spazi - ha aggiunto - abbiamo consegnato anche le borracce che verranno distribuite anche alle bambine e ai bambini della scuola e che simbolicamente ho consegnato in ogni classe. In un momento del genere, con la riapertura delle scuole, valorizziamo sempre più il senso del servizio alla comunità, stando dalla parte di chi sta soffrendo tantissimo queste chiusure e queste limitazioni: i nostri ragazzi".

Gli spazi, che erano in disuso da anni, sono ora accoglienti, colorati, arredati con pannelli educativi e tavoli e sedie adatte per i bambini. Durante la prossima estate saranno installati inoltre ulteriori dispositivi per la produzione di acqua microfiltrata. In alcuni refettori sono stati già attivati, utilizzabili oltre che per la mensa anche durante l’intera giornata. "A settembre prossimo – ha spiegato l’assessore Gianmarco Proietti – saranno 46 le nuove classi di tempo pieno nella città aperte da questa amministrazione. Investire sul tempo pieno vuol dire investire sulla qualità della scuola, sostenere le famiglie e soprattutto, accompagnare i bambini in un percorso integrato di istruzione e formazione. Facciamo questo perché vogliamo mettere i bambini al centro della politica e della città e lo stiamo facendo nonostante questo tempo terribile di pandemia".

L’assessore ha inoltre annunciato l’imminente convocazione della Consulta cittadina della scuola, che avrà l’obiettivo di approfondire e progettare la scuola del post-Covid riflettendo anche sui disagi che i bambini e i ragazzi stanno soffrendo da marzo 2020.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento