Nasce il Parco inclusivo Gionchetto: conclusa la prima parte del progetto

Realizzate le sedute e i cestini porta rifiuti con il ricavato degli spettacoli della Nsd. Presto tanti eventi e un crowdfunding nazionale per realizzare il parco inclusivo

Un parco totalmente accessibile a bambini  ragazzi normodotati e a diversamente abili. Prende forma il progetto del Parco inclusivo del Gionchetto, nato da un patto di collaborazione tra Comune di Latina e un gruppo di residenti del quartiere su iniziativa di Simone Finotti. 

parco gionchetto 2-2-2

A dstanza di qualche mese, dopo la messa in scena di due spettacoli e la collaborazione della scuola d'arte Nsa di Latina, sono stati acquistati i materiali necessari per realizzare le sedute e i cestini portarifiuti che hanno già reso più vivibile il parco. Alla valorizzazione del territorio, oltre a Simone Finotti e Roberta Di Giovanni direttore della scuola d’Are Nsd, hanno collaborato anche altri residenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Questo è il primo di una lunga serie di risultati – assicurano i residenti - a 70 anni dalle prime abitazioni sorte nel quartiere, il Gionchetto finalmente ha un’area verde dotata di sedute e cestini che mai erano stati predisposti o pensati”. Prossimo step, camminamenti accessibili a tutti e attrezzature ludiche inclusive, eventi e un crowdfunding, una raccolta fondi, a livello nazionale per realizzarle. "Abito con la mia famiglia al Gionchetto da 7 anni e da sempre l’ho visto come un posto dove viverci per sempre, tra tradizione e modernità, abitanti vecchi e nuovi, questo quartiere è vivo come non mai – ha dichiarato Simone Finotti - mi sentivo in dovere di fare qualcosa che rendesse merito ai residenti, ai bambini, ai ragazzi di questo quartiere e per quelli che impareranno a scoprirlo e a viverlo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus Latina: i contagi crescono ancora, tre nuovi casi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento