Venerdì, 22 Ottobre 2021
Attualità

Premio ‘Frumento d’Oro’, i riconoscimenti alle donne che lavorano nella sanità

La giuria ha scelto Maria Rosaria Luciano, Mariagioconda Zotti e Miriam Lichtner. Menzione speciale per Licia Pastore e Paola Bellardini

Sono stati consegnati nei giorni scorsi presso il Circolo cittadino di Latina i premi della 21esima edizione del ‘Premio Frumento d’Oro’ che annualmente rende omaggio a donne che si sono particolarmente distinte per il loro impegno, la loro lavoro capacità imprenditoriale e attività nel campo sociale e della cultura.

Quest’anno i riconoscimenti sono andati tutti a donne che operano nel settore della sanità: si tratta di Maria Rosaria Luciano, direttrice sanitaria dei Laboratori Vita, Mariagioconda Zotti e Miriam Lichtner, Direttore della UOC di Malattie Infettive del nosocomio pontino. La giuria era composta da Wanda Bellini, Anna Maria Bersezio, Daniela Gnessi, Silverio Guarino, Rita Salvatori, Stefania Petrianni, Patrizia Fanti. Nel corso della cerimonia sono inoltre stati  consegnati attestati in memoria di Annamaria Garrettini, Patrizia Petti, Luciano Pieri.

Una menzione speciale è andata a Licia Pastore e Paola Bellardini per il loro “costante impegno nel diffondere una corretta informazione sanitaria e una cultura della prevenzione”. A portare il saluto della città di Latina alle vincitrici c’era anche il sindaco Damiano Coletta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio ‘Frumento d’Oro’, i riconoscimenti alle donne che lavorano nella sanità

LatinaToday è in caricamento