Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità

Raccolta differenziata, il dato di Abc: "A ottobre è stato superato il 50%"

La precisazione in risposta alla classifica di Legambiente. "All'epoca il servizio porta a porta era operativo solo in una piccola parte del territorio"

La raccolta differenziata nel territorio comunale di Latina ha superato il tetto del 50%. Il dato arriva da Abc, Azienda per i Beni Comuni che gestisce l’intero servizio di raccolta nel capoluogo pontino. Il dato, che viene fornito in risposta alla classifica di Legambiente che pochi giorni fa ha ‘bocciato’ Latina anche per la differenziata, è riferito allo scorso mese di ottobre.  “Mai, in passato – si legge nella nota di Abc - il Comune di Latina ha raggiunto questi risultati. I cittadini, infatti, hanno risposto, presto e bene, all’attivazione del nuovo metodo adattandosi alle nuove regole di separazione dei rifiuti e i risultati non si sono fatti attendere.

Il dato del 2021, riportato nel Rapporto Legambiente, sconta il fatto – prosegue - che il nuovo servizio porta a porta, in quel momento, era stato attivato solo in una piccola parte del territorio comunale: Latina Scalo, Borgo Piave e Borgo San Michele. Meno di un abitante su dieci poteva quindi usufruire della raccolta differenziata spinta. Nel 2022 invece, l’accelerazione nell’attivazione del nuovo porta a porta ha dato i suoi frutti con un considerevole incremento anche della qualità dei materiali a recupero”.

«Il 7 novembre altri 15mila abitanti sono entrati nel nuovo sistema e presto si vedranno i risultat. – aggiunge il Direttore generale Silvio Ascoli - adesso occorre proseguire tutti insieme, con determinazione e coraggio, in questo percorso virtuoso per collocare Latina in vetta alle classifiche nazionali, dove merita di stare».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata, il dato di Abc: "A ottobre è stato superato il 50%"
LatinaToday è in caricamento