Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità

Rotary Club, passaggio di consegne per la presidenza e nuovi impegni

Alla guida dell'associazione arriva Gianluca Carfagna. " Il club sosterrà la diversità, l’equità, l’inclusione accogliendo persone, partnership e idee"

Passaggio della Campana e del Collare per il Rotary Club di Latina. Al presidente uscente Antonio Currà, è subentrato, per l’anno rotariano 2023-2024, l’avvocato Gianluca Carfagna. Presente alla cerimonia il sindaco Matilde Centano e l’assessore Annalisa Muzio. L’apertura verso la città, l’attenzione alla crescita culturale dei più giovani attraverso la conoscenza di “esempi virtuosi” ha rappresentato il filo conduttore della presidenza di Currà: “Abbiamo voluto portare il Rotary club Latina nella città, ispirare giovani e non più giovani – ha sottolineato - ad avere impegno civile e visione, condividendo testimonianze significative. Abbiamo raccolto fondi per oltre 3mila, effettuato donazioni per quasi 2mila euro, erogato premi per i giovani per oltre 2mila euro e realizzato 17 progetti”.

Campana e Collare del Rotary Club Latina sono state consegnate nelle mani del neo nominato presidente Gianluca Carfagna.  “Creiamo speranza nel Mondo è il tema indicato dall’assemblea internazionale del Rotary – ha sottolineato il neo Presidente - lavoreremo per rinnovare la speranza nella nostra comunità nel rispetto della continuità di club il che ci consentirà di acquisire le competenze per rispondere alle esigenze della città a beneficio della valorizzazione della nostra cultura identitaria e del successo dei nostri progetto sociali. Il club sosterrà la diversità, l’equità, l’inclusione in tutto ciò che faremo e questo non per raggiungere dei numeri, ma per accogliere le persone, le partnership e le idee migliori”.  

Con Gianluca Carfagna il Consiglio direttivo sarà composto da Renzo Calzati (vice Presidente), Francesco Simeone (segretario), Giuseppe Michelini (Prefetto), Cristiana Tagliaferri (Tesoriere), dal futuro Presidente (anno rotariano 2024/2025) Attilio Gisotti, dal Past President Antonio Currà e dai consiglieri Gianluca Cassoni, Raffaele Sgarro, Giuseppe Titone e Patrizia Scifo.

Nel corso della cerimonia ha avuto luogo anche la premiazione del concorso di idee dedicato alla memoria del Prefetto Angelo Barbato e di sua figlia Mirella, prematuramente scomparsa.  I 2mila  euro del concorso sono andati alla classe 3A enogastronomia dell’istituto San Benedetto rappresentata dall’alunna Morena Ramona Baccini, che è stata accompagnata dal dirigente scolastico Ugo Vitti e dalla professoressa Egilda Cupelli: “Cucina...è solidarietà - è un progetto che mette a disposizione le nostre competenze in cucina – ha illustrato Baccini - e le mette a disposizione per il territorio e le persone che hanno problemi economici e sociali offrendogli un pasto sano e nutriente. Questo grazie alla collaborazione con la Caritas di Latina che ha dato la possibilità di creare una volta al mese dei menù da distribuire ai più bisognosi. Avendo a disposizione il terreno nella nostra scuola realizzeremo inoltre una cucina all'aperto anche per le persone più vicine, amanti della cucina”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotary Club, passaggio di consegne per la presidenza e nuovi impegni
LatinaToday è in caricamento