rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità

Servizio idrico, nessun aumento della tariffa: voto unanime dell'Assemblea dei sindaci

L'organismo, riunito questa mattina, ha votato all'unanimità. Medici: "L'acqua è un bene pubblico e va gestito in maniera trasparente"

Nessun aumento in vista per la tariffa del servizio idrico integrato. E' quanto ha deciso questa mattina l'Assemblea dei sindaci dell'Ato 4 che a conclusione della riunione presso la sala consiliare della Provincia ha approvato all'unanimità una delibera con la quale sono state confermate le tariffe esistenti. 

“L’avere confermato le tariffe con un voto all’unanimità – conferma il presidente della Provincia Carlo Medici – rappresenta un atto fondamentale a tutela degli utenti del servizio idrico del nostro territorio. Un obiettivo che va perseguito anche attraverso la riappropriazione da parte dell’assemblea dei sindaci del proprio ruolo di garante dei diritti dei cittadini e dei Comuni. L’acqua è un bene pubblico e va gestito in maniera trasparente. Ora bisogna proseguire su questa strada – aggiunge Medici – con la nomina da parte della Regione Lazio del dirigente della Segreteria Tecnico Organizzativa, organismo il cui funzionamento è fondamentale per supportare le nostre scelte. Sono convinto che sia necessario un nuovo corso nella gestione del servizio idrico  e oggi, scongiurando il rischio di un aumento delle tariffe, abbiamo fatto un passo avanti”.

Gli altri punti inseriti nella delibera sono stati stralciati e verranno esaminati a settembre nella prossima riunione dell’organismo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio idrico, nessun aumento della tariffa: voto unanime dell'Assemblea dei sindaci

LatinaToday è in caricamento