Sabato, 20 Luglio 2024
Attualità

"Campo rom: opportunità o assurdità?": tavola rotonda su Al Karama

Il punto in un incontro pubblico organizzato presso la sala conferenze del Comune di Latina il 30 novembre. Il campo era stato distrutto da un rogo nel luglio scorso

"Nuovo campo rom: opportunità o assurdità?". E' questo il titolo della tavola rotonda in programma mercoledì 30 novembre a Latina a partire dalle 16 nella sala conferenza De Pasquale del Comune di Latina. Al centro del dibattito ci sarà la vicenda di Al Karama, il campo rom alla periferia del capoluogo andato a fuoco il 3 luglio scorso e quasi completamente distrutto dal devastante rogo. Da allora, a causa dell'inagibilità delle strutture, le famiglie che erano ospitate nel campo sono state trasferite nei locali dell'ex Rossi Sud su via Monti Lepini ed è sempe più urgente una soluzione definitiva per l'accoglienza e l'integrazione.

Mentre in tutto il Paese la stagione dei campi rom sembra voler essere superata, l'amministrazione di Latina lavora però alla realizzazione di un nuovo insediamento, che alcuni giudicano un'assurdità e altri invece una nuova opportunità. L'Associazione 21 luglio organizza dunque la tavola rotonda con l'obiettivo di fare il punto della situazione e fornire tutti gli aggiornamenti sulla questione, mettendo a confronto rappresentanti delle istituzioni e associazioni. Nell'occasione saranno presentati anche i costi economici della realizzazione del nuovo campo.

Parteciperanno, fra gli altri, Paolo Bortoletto, attivista; la dirigente scolastica Burchietti, Patrizia Ciccarelli, ex assessora alle Politiche sociali del Comune di Latina;  Stefania Krilic, dirigente servizi sociali, e i rappresentanti dell'Associazione 21 luglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Campo rom: opportunità o assurdità?": tavola rotonda su Al Karama
LatinaToday è in caricamento