Latina, ecco i "The Brothers of Destruction": lanciato il loro primo EP

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

La strada per il successo è lunga e piena di imprevisti, ma i presupposti ci sono tutti. Sulla scena musicale, prima in punta di piedi poi in maniera sempre più risonante. "The Brothers of Destruction" hanno lanciato il loro primo EP. L'album è formato da un intro strumentale e da cinque tracce inedite.

Ma chi sono in una traduzione italiana i "Fratelli della distruzione"? Saints LTS è il nome in arte di Simone Martellacci, nato a Latina il 13 agosto 1998, è un rapper italiano che ha manifestato sin da giovanissimo un amore sfrenato per il genere musicale del 2000. PDJM, è il nome in arte di Paolo Martellacci, nato a Latina il 13 gennaio 1996, è un disc jockey, produttore e anche lui rapper italiano. Nel 2014, dopo alcune esperienze come produttore, si iscrive al conservatorio di Latina, frequentando il percorso di laurea triennale in musica elettronica. Nel 2015 inizia la collaborazione dei due fratelli con Eduardo Paparella, in arte Eddy 1P, che darà origine al gruppo LT Speak. Con il nuovo gruppo verranno lanciati diversi singoli.

Il loro guru nell'ambiente rap è Fabri Fibra ma il loro stile è figlio anche di artisti come Truceklan, Dr. Dre, Eminem, 50Cent. Nel 2018 arriva la svolta: la decisione coraggiosa di lanciare "The Brothers of Destruction", nome che fa riferimento a due famosi lottatori Undertaker e Kane che nel mondo del wrestling interpretano due fratellastri nelle tenebre dell'inferno. All'interno dell'EP oltre ad un intro strumentale ci sono cinque tracce inedite, composte tutte da PDJM, con base musicale e pianoforte dal retrogusto malinconico. Su Youtube arriva in estate il lancio di " Mettiti in FILA", brano che fa un'analisi sull'andamento attuale della società dove vanno rispettate gerarchie non scritte e soprattutto gli artisti già affermati. "Mettiti in Fila" fa anche riferimento al famoso marchio di abbigliamento sportivo e non. Da sottolineare la location scelta per girare il video: la città di Latina e il negozio di abbigliamento "Old School Store".

Il progetto è ambizioso e a dimostrarlo è anche la scelta di comporre la canzone "Numeri 1" in collaborazione con Livia Muscatello studentessa di canto al conservatorio di Latina. Un'altra importante collaborazione si trova nella traccia n 6 "Bocca della Verità" dove il duo Martellacci collabora con Maki, Mariachiara Bartalesi, anche lei studentessa del conservatorio di Latina e con il maestro Maurizio Fucetola in arte Xauro.

Il progetto musicale è stato supportato dal maestro Maurizio Furlani, la parte grafica da Giorgio Carino, le foto sono di Controvoglia (Pasquale Del Prete e Valentino Manicone). L'intero EP parla di problematiche giovanili descritte nel contesto della città di Latina dove i ragazzi sono cresciuti. L'album è disponibile sulla piattaforma Spotify e destinato ad avere sempre più visualizzazioni per la voglia che c'è di ascoltare voci fuori dal coro. Link Spotify “The Brothers of Destruction”: https://open.spotify.com/album/74PypSaIdANkrAmimsAlL4? si=94L1MkqQQ_qVneEU18jzSw Link video “Mettiti in FILA”: https://www.youtube.com/watch?v=cuia6wNP2ug

Torna su
LatinaToday è in caricamento