Torna “Lazio in Tour”: trasporti gratis per i giovani con Trenitalia e Cotral

La Regione annuncia la seconda edizione dell’iniziativa per i ragazzi tra i 16 e i 18 anni per l'estate: con un’App dedicata consente ai possessori della Lazio Youth Card di viaggiare per un mese gratis in tutto il Lazio

Torna, con la sua seconda edizione, “Lazio in tour gratis 16-18”. Dopo il grande successo della prima edizione, che ha visto partecipare oltre 26mila giovani, riparte oggi il progetto realizzato con Trenitalia e Cotral. Attraverso un’App dedicata consentirà ai possessori della LAZIO YOUth CARD di età compresa tra i 16 e i 18 anni compiuti di viaggiare per un mese gratis in tutta la regione.

Lazio in Tour 2019 è l’iniziativa della Regione Lazio che permette di viaggiare gratuitamente per 30 giorni di tempo tra il 1 luglio e il 15 settembre su tutti gli autobus Cotral e i treni regionali del Lazio di Trenitalia. Sarà la Regione Lazio ad assicurare a Trenitalia e Cotral la compensazione economica dei mancati introiti. “Un’esperienza straordinaria per conoscere il territorio regionale: Roma, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo e tutti gli altri 373 piccoli e medi Comuni - spiegano dalla Regione -. Trenta giorni di tempo, 720 ore di tour a completa disposizione dei più giovani per andare ovunque”.

Come funziona

Per trenta giorni, i giovani possessori di LAZIO YOUth CARD a partire dall’attivazione dell’App “Laziointour”, sviluppata da Laziocrea, potranno organizzare il proprio viaggio su tutti i servizi ferroviari regionali gestiti da Trenitalia (escluso collegamenti Leonardo Express) e sui bus Cotral (escluse le linee Atac, la metro di Roma e la ferrovia Roma-Lido) alla scoperta di tutte le province del Lazio, dalle località balneari a quelle di montagna, dai siti archeologici ai piccoli borghi. LAZIO in TOUR si inserisce nel più ampio portfolio di oltre 2000 agevolazioni e opportunità uniche di LAZIO YOUth CARD, l’App dedicata ai giovani che vivono nel Lazio.

Tutte le informazioni 

I commenti

“Anche quest’anno la Regione Lazio offre la possibilità ai giovani di viaggiare gratis su tutto il territorio. Incontrarsi, confrontarsi, condividere esperienze e divertirsi insieme è fondamentale per costruire una comunità unita – così il presidente, Nicola Zingaretti -: la mobilità semplice e gratuita è un modo di costruire un luogo dove le persone dialogano, discutono e producono nuove idee. Questo è fondamentale per la crescita partecipata, democratica e responsabile delle nuove generazioni”.

“Nel 2018 sono stati ben 26mila i ragazzi che hanno aderito alla prima edizione di ‘Lazio in Tour Gratis’ usufruendo gratuitamente del servizio di trasporto pubblico per visitare la nostra regione. Grazie all’accordo con Cotral e Trenitalia, da oggi l’iniziativa sarà riproposta proprio all’interno delle promozioni della Youth Card – ha dichiarato Mauro Alessandri, assessore ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mobilità -: l’obiettivo è quello di continuare a invogliare le nuove generazioni a utilizzare il trasporto pubblico locale per conoscere e vivere il proprio territorio, accrescere le relazioni e sviluppare quel senso di appartenenza e identificazione che è alla base dello spirito di cittadinanza di ogni abitante di questa regione, anche dei più giovanii”.

“Vogliamo una regione sempre più accessibile e interessante da visitare, soprattutto da parte del pubblico giovane. Lazio in tour consente a tutte le ragazze e ai ragazzi di scoprire e godere del grande patrimonio di natura, arte, storia e tradizioni che il Lazio offre – ha aggiunto Lorenza Bonaccorsi, assessora al Turismo e alle Pari Opportunità -: la mobilità e l’accessibilità sono parametri fondamentali per promuovere il turismo e il successo in termini di adesioni riscontrato l’anno scorso ci dicono che Lazio in Tour è un progetto che funziona, la scelta giusta per promuovere il Lazio delle Meraviglie”

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Latina usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Arma dei Carabinieri, 28 Marescialli della provincia promossi al grado di Luogotenente

Torna su
LatinaToday è in caricamento