rotate-mobile
Giovedì, 28 Settembre 2023
L'evento

Il Lazio Pride pronto a sfilare a Latina: decine di artisti sostengono la parata

Partecipano Vladimir Luxuria, Ditonellapiaga, Pietro Turano e le drag Queen Karma B. Tra gli artisti pontini il cantautore Roberto Casalino, le tiktoker Sophie Ottone ed Eleonora Viola. E ancora il cast e il regista della serie tv Prisma

Arriva il programma definitivo del Lazio Pride che si svolgerà domani, sabato 8 luglio, a Latina. Tutto pronto per la parata che sfilerà per le vie del centro cittadino per rivendicare i diritti della comunità Lgbtqia+ e per protestare e lottare contro ogni forma di discriminazione. 

La partenza della parata dalle autolinee

Appuntamento alle 15,30 alle autolinee, nell'area del parcheggio di via Carlo Romagnoli. Il corteo seguirà poi via Romagnoli e via Emanuele Filiberto per poi girare verso la Circonvallazione per raggiungere i principali luoghi di aggregazione sociale, proseguendo su Piazza del Quadrato, lo Stadio, Palazzo M e poi Corso della Repubblica fino a raggiungere Piazza del Popolo.

Gli artisti che supportano il Pride

Tanti gli artisti di Latina che hanno espresso sostegno al Pride attraverso video e dichiarazioni condivisi sui canali social e che domani parteciperanno alla parata, tra questi il cantautore Roberto Casalino, le tiktoker e cantanti Sophie Ottone e Eleonora Viola. Hanno espresso il loro sostegno anche la cantautrice Giordana Angi di Aprilia, la famosa fumettista pontina Ilaria Palleschi e il cantautore di Fondi Virginio Simonelli,noto come Virginio.Tornerà per la parata anche Pietro Turano, attivista Arcigay e attore tra i protagonisti della serie su Netflix  “Skam”.Parteciperanno anche gli attori del cast di“Prisma” e il regista della serie, Ludovico Bessegato. Gli organizzatori del Pride sottolineano ancora l’insostituibile supporto di Tiziano Ferro che non sarà presente alla parata perché impegnato in una tappa del tour ma che, come ha anticipato in video su Instagram, manderà “un presidio molto speciale”. Parteciperanno inoltre Vladimir Luxuria, le famose drag Queen Karma Be, la cantautrice Ditonellapiaga, alias Margherita Carducci.

Organizzazione e adesioni

L’appuntamento è stato organizzato dal comitato Lazio Pride in sinergia con Arcigay Latina – Sei come Sei aps, con la collaborazione di un numeroso gruppo di sostenitori, artisti e professionisti locali. Prezioso il supporto di Marco Brancato,uno degli illustratori e animatori più brillanti e richiesti della scena nazionaleche ha firmato lavori per Gazelle, Fulminacci e tanti altri e che per Lazio Pride ha realizzato il progetto grafico. La parte video invece è stata curata da Giuda studio (Daria Giovannetti e Giulia Volino) feat Eleonora Capodiferro. Anche la Tunue, famosissima casa editrice di Latina, ha espresso il suo sostegno al Pride, al quale aderiscono: Collettivo Spontaneo Donne Latina, Emergency Latina, Mariposa aps, Primavera di Legalità, Anpi Latina, Ciurma Pastafariana, Centro Donna Lilith, Catalent, Cgil, Uil Lazio, Refugees Welcome, Rete Studenti Medi, Arci Roma, Collettivo Primo Contatto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Lazio Pride pronto a sfilare a Latina: decine di artisti sostengono la parata

LatinaToday è in caricamento