Cambellotti, Comune vince bando regionale: 232mila euro per la modernizzazione

Arrivato oggi l’annuncio da parte dell’amministrazione comunale circa il finanziamento regionale per il Museo

Foto archivio Museo Duilio Cambellotti

In occasione della conferenza stampa di presentazione del Galà Conclusivo della rassegna Bianco, Rosso e Pontino, l’Assessore Silvio Di Francia ha dato una breve anticipazione su una buona notizia per il Museo Cambellotti, a cui seguirà nei prossimi giorni una conferenza stampa dedicata.

Proprio ieri è stato ufficializzato l’esito del Bando pubblico per la valorizzazione dei Luoghi della Cultura del Lazio indetto dalla Regione, il Comune di Latina ha ottenuto ben 232mila euro per una serie di interventi atti a migliorare la fruizione del museo da un punto di vista multimediale e audiovisivo. Dunque una buona notizia per il Museo Cambellotti che con questo finanziamento potrà mettersi al passo di musei più tecnologici e aprirsi alle nuove generazioni, in questo senso molto più esigenti.

Come afferma soddisfatto l'assessore Di Francia: "Il progetto sarà illustrato in una conferenza stampa puntuale che verrà convocata nei prossimi giorni. Si tratta comunque di una straordinaria e inedita opportunità dell’intero sistema museale. Il Museo Cambellotti, infatti, non solo vivrà moltissime innovazioni persino nel suo allestimento ma diventerà – grazie all’avvio del sistema integrato delle città di Fondazione – un punto di riferimento sia per il sistema museale civico, ma anche in relazione a tutti i servizi culturali delle città di Fondazione".

Vivi l’emozione e l’entusiasmo dell’avvocato Elena Lusena, dirigente comunale, che ha lavorato attivamente alla costruzione del progetto presentato in Regione, che ha espresso tutta la sua soddisfazione per questi importanti traguardi “quando si lavora duramente e con passione i risultati arrivano. E l’emozione è ancora più forte quando si lavora per il bene della propria città”.

"Un sistema museale può nascere dalla professionalità messa in campo dal servizio Attività Culturali dell’Assessorato alla Cultura - ha commentato il presidente della Commissione Cultura e delegato all’Arte Contemporanea Fabio D'Achille -. Il grande merito di questa vittoria è della direttrice amministrativa del museo Elena Lusena affiancata da due collaboratori che da tempo si dedicano allo studio (anche attraverso master) e all’approfondimento dei moderni processi della pubblica amministrazione. Sicuramente il varo anche in Consiglio Comunale del Sistema Integrato dei Servizi Culturali “Città di Fondazione” è stato il primo grande stimolo per aderire alla “gara” regionale e va quindi ringraziata Antonella Di Muro ex assessora e Silvio Di Francia che nella continuità hanno indirizzato e permesso al Comune questa partecipazione. Si avvia così la definizione della strategia che consentirà alla nostra città attraverso il Museo Civico Duilio Cambellotti di valorizzare i luoghi della cultura attraverso il sistema integrato del nostro territorio proprio in un momento in cui i musei vanno rapportati alla contemporaneità, alle nuove tecnologie e alle nuove esigenze didattiche e percettive".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

Torna su
LatinaToday è in caricamento