rotate-mobile
L'appuntamento

All’ospedale Goretti arriva Babbo Natale: l’iniziativa dei carabinieri per i piccoli pazienti

L’evento organizzato dall’Arma con il reparto di Pediatria e Neonatologia per donare un sorriso ai bambini in vista delle festività

Una mattinata speciale quella vissuta oggi dai piccoli pazienti ricoverati all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina grazie ai carabinieri. Per loro, i bambini ricoverati nel reparto di Pediatria e Neonatologia, è stata organizzata la bella iniziativa in occasione delle ormai imminenti festività natalizie dal Comando provinciale con l’Associazione Nazionale Carabinieri – Nucleo Protezione Civile. 

L’evento benefico, realizzato anche lo scorso anno, è stato possibile grazie alla sinergia di intenti del comandante provinciale, il colonnello Lorenzo D’Aloia, e del presidente del Nucleo Protezione Civile Anc S.ten. in quiescenza Angelo Aufiero, ed è stato condiviso con il primario Riccardo Lubrano, che ha vivamente apprezzato la vicinanza dell’Arma verso i suoi piccoli pazienti. L’incontro è stato animato dai cani Dingo ed Igor del Reparto Cinofili di Santa Maria di Galeria, e da una breve e sentita esibizione musicale di brani natalizi per allietare il momento. Presente anche un Babbo Natale vestito di tutto punto, che ha consegnato i doni ai piccolissimi bambini ricoverati, il tutto nel rispetto delle previste normative anti covid.

Il professor Lubrano ha concluso l’incontro con un ringraziamento sentito al personale dell’Arma e della Protezione Civile intervenuti, che a loro volta hanno manifestato sincera vicinanza verso i più fragili cercando di dare sollievo e gioia, anche per poco, con un semplice sorriso. “Una serie di iniziative che la Benemerita intende perpetuare mantenendo saldi i suoi principi di solidarietà verso tutti coloro che hanno bisogno di essere sostenuti” commentano dal Comando provinciale dei carabinieri. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All’ospedale Goretti arriva Babbo Natale: l’iniziativa dei carabinieri per i piccoli pazienti

LatinaToday è in caricamento