Attualità

Ordine degli avvocati, si vota il 12 e 13 ottobre per eleggere il nuovo Consiglio

Toghe alle urne dopo quasi due anni di ricorsi amministrativi e commissariamento

Dopo quasi due anni di ricorsi tra Tar e Consiglio di Stato gli avvocati della provincia di Latina tornano a votare per l’elezione del Consiglio dell’Ordine il 12 e 13 ottobre prossimi.

E’ questa la data individuata dal commissario straordinario Giacomo Mignano acquisiti i necessari pareri per convocare l’assemblea degli iscritti. L’ultimo passaggio della guerra giudiziaria risale allo scorso luglio quando il Consiglio di Stato ha dichiarato inammissibile l’ultimo ricorso con il quale gli avvocati Aurelio Cannatelli, Denise Degni, Umberto Giffenni, Maria Clementina Luccone e Federica Pecorilli avevano impugnato la sentenza del Tar di Latina che dichiarava inammissibile la richiesta di annullamento del decreto ministeriale del 22 dicembre 2020, con il quale il Ministro della Giustizia, su proposta del Consiglio nazionale forense, aveva sancito lo scioglimento dell’organismo.

Quel provvedimento era stato adottato preso atto della cessazione dalla carica di oltre metà dei componenti del precedente Consiglio e contestualmente era stato nominato l’avvocato Mignano commissario straordinario con l’incarico di provvedere alla convocazione dell’assemblea degli iscritti per la nuova consultazione elettorale. Dalla quale usciranno i nuovi rappresentanti delle toghe pontine. Nelle prossime settimane probabilmente dovrebbero cominciare a conoscersi i primi nomi dei candidati a ricoprire un posto nel Consiglio o anche da presidente dell’Ordine. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordine degli avvocati, si vota il 12 e 13 ottobre per eleggere il nuovo Consiglio

LatinaToday è in caricamento