rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità

Poste Italiane: “A Latina e provincia è boom di pagamenti digitali”

Nel territorio pontino raggiunte le quasi 187mila carte Postepay. A disposizione dei giovanissimi, invece, la Postepay Green, la carta biodegradabile

Anche a Latina e nella provincia di Latina è boom di pagamenti digitali grazie all’utilizzo delle 187mila carte Postepay attivate dai pontini. A tracciare un bilancio Poste Italiane. “Le carte emesse sull’intero territorio della provincia confermano l’aumento progressivo del gradimento della Postepay Evolution, che oramai supera la quota del 55% sul totale. Le ragioni del successo di questa prepagata - spiega l’azienda attraverso una nota - rimandano alla sua caratteristica principale: dotata di Iban che consente di effettuare le operazioni tipiche di un conto corrente è usata in modo diffuso sia per una molteplicità di pagamenti digitali come inviare o ricevere bonifici sia per domiciliare le utenze sia per ricevere l’accredito dello stipendio o della pensione”.

I pontini dunque seguono l’evoluzione nazionale dei metodi di pagamento orientandosi sempre di più verso il digitale: “nell’ultimo anno in Italia sono salite a 2 miliardi le transazioni con le 29 milioni di carte di pagamento di Poste Italiane con un incremento nel 2021 del 29% rispetto all’anno precedente. Hanno inoltre raggiunto quota 9 milioni i portafogli digitali e-wallet. Numeri che testimoniano il ruolo di Poste Italiane quale motore di trasformazione digitale del Paese per una società sempre più cashless”. 

Le carte di pagamento sono disponibili in molte versioni e l’ultima nata in casa Poste ha delle caratteristiche molto particolari poiché ideata per i giovanissimi da 10 a 17 anni ed eletta come “Prodotto dell'anno 2022”. Si tratta della Postepay Green, una carta biodegradabile che ha l’obiettivo di tagliare il traguardo di 20 milioni di emissioni entro il 2025 e amplia ulteriormente il campo delle applicazioni aziendali in chiave ESG (Environmental, Social e Governance) per la tutela ambientale, favorendo lo sviluppo e l’uso di prodotti ecosostenibili.

“Il percorso evolutivo e di trasformazione delle modalità di transazione - aggiungono da Poste Italiane - passa anche attraverso la proposta innovativa di una carta completamente digitale: la Postepay Digital, che può essere richiesta direttamente da smartphone e tablet, consente di usufruire di tutti i servizi disponibili nell'App. Sul sito https://postepay.poste.it”

L’azienda ha celebrato lo scorso 5 maggio i suoi 160 anni, un traguardo importante a dimostrazione di come l’Azienda abbia sempre saputo affrontare le sfide del presente e del futuro. “Poste Italiane è una platform company - come l’ha definita di recente l’Amministratore Delegato Matteo Del Fante - con un business diversificato resiliente e sostenibile”, che in provincia di Latina può contare su una rete di 87 Uffici Postali, 11 tra centri e presidi di distribuzione della corrispondenza e dei pacchi, 75 ATM Postamat e 105 Punto Poste, ossia punti di reti terze quali tabaccherie, bar, cartolerie, edicole e negozi”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste Italiane: “A Latina e provincia è boom di pagamenti digitali”

LatinaToday è in caricamento