Martedì, 23 Luglio 2024
Attualità

Sanità, all’ospedale Goretti di Latina il primo intervento di aritmie ventricolari

L’ablazione eseguita su un paziente di 45 anni nella nuova sala operatoria di Elettrofisiologia, inaugurata circa un mese fa. La commissaria Cenciarelli: “Orgogliosi della costante crescita sanitaria”

All’ospedale Santa Maria Goretti di Latina effettuato il primo intervento di aritmie ventricolari, in particolare del tratto di efflusso destro, nella nuova sala operatoria di Elettrofisiologia, inaugurata circa un mese fa. L’ablazione è stata eseguita nella mattinata di ieri, mercoledì 19 giugno, su un paziente di 45 anni affetto da aritmia ventricolare frequente e complicata dal decremento della funzione sistolica del cuore. 

A darne notizia la Asl di Latina che spiega: “Il trattamento è stato effettuato dall’equipe del reparto Cardiologia interventistica del Santa Maria Goretti, che è stato confermato recentemente tra i migliori ospedali per la cura dell’infarto in Italia ed è stato più volte premiato per il numero dei trattamenti. Entrando nel dettaglio, l’intervento è stato eseguito con l’utilizzo di un sistema di mappaggio tridimensionale, grazie al quale è stata individuata l’origine dell’aritmia”. 

“Sono orgogliosa che l’ospedale Santa Maria Goretti continui a rappresentare un’eccellenza dell’Asl di Latina nel Servizio sanitario regionale e nazionale”, ha dichiarato con soddisfazione il commissario straordinario dell’Azienda sanitaria locale di Latina, Sabrina Cenciarelli. 

“Lo studio e l’intervento sul paziente di 45 anni, il quale non beneficiava della politerapia farmacologica, sono stati possibili attraverso gli strumenti tecnologici estremamente avanzati messi a disposizione dal Servizio sanitario regionale. Un particolare ringraziamento va all’equipe medica della Cardiologia interventistica dell’ospedale Santa Maria Goretti, che ha dimostrato di garantire un’assistenza sanitaria di qualità e in continua crescita - ha aggiunto la commissaria dell’Asl di Latina -. Si tratta dell’ennesimo tabù sfatato. Infatti, i pazienti del territorio possono contare su una risposta terapeutica tempestiva relativa alle aritmie, in linea con i migliori ospedali del Lazio, soprattutto grazie agli ingenti investimenti effettuati sull’edilizia sanitaria e, in particolare, per la seconda sala operatoria di Elettrofisiologia, attrezzata con le migliori tecnologie. La sanità di qualità e innovativa si consolida, così, anche in provincia di Latina", ha poi concluso Cenciarelli. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, all’ospedale Goretti di Latina il primo intervento di aritmie ventricolari
LatinaToday è in caricamento