Raccolta differenziata, Abc nelle scuole: gli ispettori ambientali incontrano gli studenti

L’Azienda per i Beni Comuni ha donato bilance pesa rifiuti e bidoni carrellati per potenziare la raccolta differenziata negli istituti di Latina

Prosegue la campagna di comunicazione ambientale dell'Azienda per i Beni Comuni di Latina nelle scuole. Gli Ispettori Ambientali stanno incontrando gli studenti per parlare di raccolta differenziata dei rifiuti e per promuovere comportamenti virtuosi nella gestione dei materiali di scarto, con particolare attenzione al recupero e al riutilizzo dei materiali, per ridurre il volume di rifiuti da destinare in discarica e risparmiare materie prime ed energia. L'obiettivo è quello di promuovere una cultura della sostenibilità e di responsabilizzare le giovani generazioni al rispetto dell'ambiente.

Nel corso degli incontri Abc sta consegnando a tutti gli istituti del territorio gli strumenti utili per potenziare la raccolta differenziata: bidoni carrellati e bilance pesa rifiuti (la pesatura rappresenta infatti un passaggio importante per monitorare le operazioni di conferimento). Nelle scuole si tengono anche incontri propedeutici all'avvio del servizio di raccolta differenziata. Positiva la risposta degli studenti e degli insegnanti che in molti casi si sono organizzati realizzando, per ogni aula, contenitori “fai da te”  per le diverse tipologie di rifiuti e hanno nominato delle eco-sentinelle per rendere il sistema più efficiente. 

Preziosa, inoltre, la sinergia tra Abc e le scuole della Rete Eco-Schools di Latina. “Obiettivo delle Eco-Schools per l'anno scolastico in corso è proprio quello di potenziare la raccolta differenziata e raggiungere una riduzione del 50% della frazione indifferenziata. Durante il primo Eco-Comitato Plenario della Rete delle Scuole Eco-Schools di Latina per l’anno di certificazione 2019-2020 tenutosi lo scorso 14 gennaio, sono stati presentati i primi risultati della pesatura dei rifiuti effettuata dagli istituti, i dati raccolti hanno mostrato una  generale tendenza alla riduzione del volume della frazione indifferenziata. Da segnalare, in particolare, gli ottimi risultati registrati dagli studenti dell'istituto Vittorio Veneto che, in 3 settimane, sono passati dal raccogliere 3 sacchi di rifiuti indifferenziati al giorno a 3 sacchi di rifiuti indifferenziati a settimana”. 

“L'attività di informazione ed educazione ambientale all'interno delle scuole  è una  delle priorità di ABC Latina che mira a formare una cittadinanza attiva con comportamenti orientati alla sostenibilità e alla consapevolezza, con l’obiettivo di favorire la costruzione di un senso di appartenenza, di identità e di responsabilità nei confronti del territorio e dell’ambiente” conclude l’Azienda scesa in campo proprio al fianco degli studenti in occasione del quarto Sciopero globale per il clima. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

Torna su
LatinaToday è in caricamento