Recupero delle statue nel giardino di Palazzo M: vicina al traguardo la raccolta fondi

Il punto sull’Art Bonus relativo alle due statue “La Madre” e “La Madre rurale”, realizzate da Ulderico Conti nel 1938. L’operazione di raccolta fondi fissa a 28mila euro la cifra necessaria al restauro

Il punto della situazione sull’Art Bonus relativo alle due statue “La Madre” e “La Madre rurale”, realizzate da Ulderico Conti nel 1938,  presenti nel giardino di Palazzo M è stato fatto questa mattina nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a Latina presso il Museo Civico “Duilio Cambellotti”. All’incontro indetto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Latina e dal Comitato civico “Salviamo le nostre statue”, hanno partecipato l’assessore Silvio Di Francia, il presidente della Commissione Cultura Fabio D’Achille, il presidente del Comitato, Architetto Maurizio Guercio e il direttore generale della Banca Popolare di Fondi, Gianluca Marzinotto.

L’operazione di raccolta fondi che - è stato ricordato - fissa a 28mila euro la cifra necessaria al restauro, sta registrando i primi importanti risultati: la Banca Popolare di Fondi, attraverso il Direttore Generale Gianluca Marzinotto ha annunciato di aver deliberato il contributo liberale di 5.000 euro che vanno ad aggiungersi ai 10.000 euro deliberati dal Consiglio Comunale nell’ultima sessione di Bilancio e ai 5.000 già stanziati dal Comune di Latina. Il Comitato Civico ha annunciato di aver già raccolto 3.000 euro versati da parte dei cittadini di Latina per le statue di Ulderico Conti. 

Manca, dunque, poco per dare il via ai progetti di restauro che, dopo essere stati sottoposti al vaglio della Sovrintendenza del Lazio, potranno passare alla fase esecutiva.

L’Art Bonus, nato nel 2014 con una Legge promossa dal Mibac, incoraggia contributi mirati alla cultura da parte dei cittadini che possono recuperare il contributo attraverso il credito d’imposta che permette di recuperare fino al 65% di quanto elargito. I cittadini che intendono aderire ai progetti di Art Bonus possono farlo con un versamento sul conto del Comune di Latina (c/c bancario di Tesoreria aperto presso la Banca Monte dei Paschi di Siena – filiale di Latina - Codice IBAN: IT 03 W 01030 14700 000002670638) indicando come causale “Art Bonus – Sostegno e Promozione di uno degli interventi indicati nel sito Art Bonus del Comune di Latina”, in questo caso “Le statue di Ulderico Conti – Giardino di Palazzo M”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Noi teniamo molto alla campagna dell’Art Bonus - ha dichiarato l’assessore alla Cultura e Turismo, Silvio Di Francia - che oggi riguarda le statue di Ulderico Conti di fronte a Palazzo M ma che riguarda anche altre importanti opere della città di Latina. Speriamo che gli altri comitati che già si sono organizzati per attivare un meccanismo virtuoso di Art Bonus possano trarre incoraggiamento dalla riuscita di questo secondo intervento. Ciò che è prezioso nell’Art Bonus - spiega l’assessore - è l’attivazione di un autentico spirito civico che si prende cura delle opere cittadine. Il fatto che questo avvenga sotto l’egida di una legge del Ministero dei Beni Culturali, con l’impegno dell’Amministrazione comunale e con la sorveglianza della Sovrintendenza rende tutto estremamente trasparente ed efficace”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento