rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Il fatto / Sabaudia

Lungomare di Sabaudia, dopo anni di chiusura è stato riaperto il "Sentiero Moravia"

L’ordinanza emessa dal sindaco Alberto Mosca è stata ottemperata dalla proprietà. Il 14 agosto la riapertura del cancello

Dopo anni di chiusura è stato riaperto il Sentiero Moravia, all’ex civico 156 della strada Lungomare Pontino a Sabaudia.

L’ordinanza emessa nei giorni scorsi dal sindaco Alberto Mosca è stata così ottemperata dalla proprietà e nella mattinata di ieri, 14 agosto, la Polizia Locale si è recata sul posto ed ha atteso l’apertura del cancello.

Il varco è stato oggetto di numerosi esposti da parte di cittadini e associazioni. Oggi, finalmente, si potrà nuovamente utilizzare il sentiero per accedere al pubblico arenile: “Sono soddisfatto della riapertura del ‘Varco Moravia’ - ha commentato il primo cittadino - atteso che da anni si trascinava questo contenzioso, a dimostrazione che quando si fa una bona amministrazione si ottengono i risultati con la collaborazione dei cittadini".

Il provvedimento era stato emanato nei gironi scorsi dal sindaco Mosca dopo la sua ordinanza del 22 luglio con cui, in esecuzione della sentenza del Tar, aveva disposto la riapertura di 6 servitù per garantire il libero accesso all’arenile nel tratto compreso tra Ponte Giovanni XXIII e Torre Paola, anticipando di stare valutando la possibilità tecnica e giuridica di far riaprire anche il cosiddetto “Varco Moravia”,  chiuso "inopinatamente con un cancello dai nuovi proprietari della villa sul Lungomare Pontino".

Le motivazioni a sostegno del provvedimento, spiegano dal Comune di Sabaudia, “fanno riferimento agli articoli della Costituzione che sanciscono come il diritto a fruire liberamente del paesaggio e dell’ambiente sia tutelato quale valore oggettivamente fondamentale, cui riconoscere prevalenza nel bilanciamento con il diritto di proprietà. Peraltro, la stessa Magistratura amministrativa aveva evidenziato che il problema della chiusura dei varchi di accesso alla spiaggia lungo la via Lungomare è fenomeno che si riflette direttamente sul diritto della collettività di accedere liberamente alla spiaggia di Sabaudia. Inoltre, negli ultimi anni la domanda collettiva di poter tornare a fruire del Varco, senza essere costretti a percorrere a piedi lunghi tratti di strada a causa della ridotta presenza di accessi, con conseguente rischio per la sicurezza dei pedoni, era diventato giustamente problema prioritario”.

Da qui la decisione del primo cittadino di adottare l’ordinanza, per garantire l’apertura del passaggio sino al prossimo 30 settembre e per le stagioni balneari dei prossimi anni.

riapertura_sentiero_moravia_sabaudia-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungomare di Sabaudia, dopo anni di chiusura è stato riaperto il "Sentiero Moravia"

LatinaToday è in caricamento