rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Rifiuti

Raccolta differenziata, a Fondi superato l’84%. La città tra le migliori in provincia e nel Lazio

Trionfo nel corso della VI edizione dell'Ecoforum di Legambiente: Fondi prima tra le città con una popolazione tra 5mila e 50mila abitanti e terza in tutto il Lazio. Roccagorga premiata tra i Comnui Rifiuti Free

Fondi tra le migliori realtà non solo della provincia di Latina ma di tutto il Lazio in tema di rifiuti e raccolta differenziata. Secondo il dossier di Legambiente Lazio “Comuni Ricicloni 2021”, con l'84,4% di differenziata, per il terzo anno consecutivo, Fondi si aggiudica il primo posto nel Lazio nella categoria “Comuni Medi”, vale a dire quelli con una popolazione compresa tra i 5mila e i 50mila abitanti. Nella classifica generale stilata da Legambiente, invece, anche nel 2021 come nel 2020, si posiziona al terzo posto dietro a Spigno Saturnia (2897 abitanti e 85,97% di differenziata), e Norma (3722 abitanti e 84,76% di differenziata).

A ritirare il premio nella mattinata di ieri nel corso della cerimonia che c’è stata a Roma è stato l’assessore all’Ambiente del Comune di Fondi Fabrizio Macaro che ha portato i saluti e i ringraziamenti del sindaco Beniamino Maschietto.

“Anche quest’anno si tratta di una vittoria di tutti i cittadini fondani che, nonostante la pandemia, si sono nuovamente distinti in positivo dando dimostrazione di senso civico, impegno, attenzione all’ambiente e amore per il pianeta - commentano dal Comune di Fondi -. Un ringraziamento, naturalmente, va alla De Vizia Transfer per l'efficienza e la capillarità del servizio e a Legambiente che con l'Ecoforum, ormai giunto alla sua VI edizione, spinge ogni anno i comuni laziali ad impegnarsi sempre più sul fronte dell'ecologia, del riciclo e dell'eco-sostenibilità.

Oltre all'orgoglio da parte dell'Amministrazione comunale per aver ricevuto un importante e prestigioso riconoscimento, c'è inoltre la soddisfazione per la città di aver confermato, nonostante la raccolta indifferenziata forzata dovuta al Covid-19, la stessa percentuale dello scorso anno. L'auspicio, per il 2022, è quello di migliorare ulteriormente sia sul fronte della differenziata che per quanto riguarda il contrasto all'abbandono di rifiuti”.  

Quello di Roccagorga è stato poi premiato perchè tra i 26 Comuni Rifiuti Free del Lazio, grazie all’ottimizzazione delle performance di raccolta differenziata finalizzata al raggiungimento verso obiettivi di sostenibilità sempre più virtuosi. Il riconoscimento è stato ritirato dal sindaco Nency Piccaro: “Come Amministrazione comunale riteniamo che sia fondamentale porre l’attenzione sul tema della sostenibilità ambientale, della valorizzazione delle buone pratiche territoriali nella raccolta differenziata e della gestione dei materiali di riciclo all’insegna dell’ottica di una economia circolare che stimoli la crescita di una 'cultura del riuso' e del rispetto dell’ambiente - ha detto il primo cittadino -. È un grande onore per noi ricevere questo riconoscimento, che va non solo all’Amministrazione comunale ma è rivolto a tutti i cittadini che ringraziamo per il loro impegno, nonché all’Azienda Speciale Vola ed agli operatori della raccolta che svolgono con dedizione il loro lavoro ogni giorno. Questo riconoscimento rappresenta uno stimolo ad impegnarci per raggiungere obiettivi sempre più importanti attraverso l’implementazione di buone pratiche che coinvolgano i cittadini e tutto il territorio”.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata, a Fondi superato l’84%. La città tra le migliori in provincia e nel Lazio

LatinaToday è in caricamento