Mercoledì, 29 Settembre 2021
Attualità Roccagorga

Scuola, a Roccagorga l'inizio dell'attività didattica slitta ancora: si torna in classe il 28 settembre

Il sindaco Nancy Piccaro ha emesso una nuova ordinanza in considerazione dell'evolversi della situazione epidemiologica e per garantire una maggiore sicurezza alle famiglie e agli studenti

Nuova ordinanza sulle scuole da parte del Comune di Roccagorga. Il sindaco Nancy Piccaro ha emesso ieri un'ordinanza che fa slittare ancora l'avvio dell'anno scolastico al 28 settembre. A darne notizia è lo stesso primo cittadino, spiegando che la decisione è stata presa "al fine di venire incontro alle esigenze di riapertura nella massima sicurezza ed in totale accordo con la nostra dirigente scolastica a cui spetta, di competenza, la decisone riguardo alle modalità ed orari di frequenza". 

"Preso atto dell'evolveresi dell'attuale situazione epidemiologica  - si legge nel testo dell'ordinanza - tale da imporre un'attenta analisi di tutte le componenti necessarie a una riapertura dei plessi scolastici in assoluta sicurezza" e in accordo con la dirigente scolastico dell'istituto comprensivo Roccagorga-Maenza, si ordina dunque il differimento dell'inizio dell'attività didattica di tutti i plessi presenti sul territorio comunale al 28 settembre 2020.

"Siamo certi - spiega ancora il sindaco - di venire incontro alle esigenze di tante famiglie che ci avevano espresso il bisogno di avere maggior rassicurazione sulla situazione generale prima dell’avvio dell’anno scolastico".

La stessa ordinanza dispone che le scuole paritarie, laddove siano in grado di rispettare le prescrizioni del Dpcm "Adozione piano scuola 2020-2021" e di attenersi alle raccomandazione del Comitato tecnico scienfico, potranno disporre liberamente circa la data della loro riapertura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, a Roccagorga l'inizio dell'attività didattica slitta ancora: si torna in classe il 28 settembre

LatinaToday è in caricamento