menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confcommercio e Federcarni: un assegno per l'oncologia pediatrica del Bambino Gesù

Un gesto di solidarietà dei commercianti. L'iniziativa era stata organizzata a luglio scorso a Sabaudia

Un assegno da 8.760 euro è stato donato al reparto di Oncologia pediatrica dell'ospedale Bambino Gesù. L'iniziativa di solidarietà era stata organizzata nel mese di luglio a Sabaudia dall'assocazione Butchers for Children, da Confcommercio Lazio Sud di Sabaudia, Federcarni e dalla Nazionale italiana macellai. Una delegazione composta dal commissario straordinario della Camera di Commercio Mauro Zappia, dalla presidente di Federcarni Lazio Sud Mara Labella, dal presidente di Confcommercio Emanuele Avagliano insieme a Orlando Di Mario e Marco Papalotti, ha consegnato l'assegno direttamente nelle mani dei due medici ricercatori impegnati nel progetto Heal Onlus per la cura e la ricerca nell'ambito della Neuro oncologia pediatrica, coordinato dalla dottoressa Angela Mastronuzzi dell'ospedale Bambino Gesù di Roma.

"Abbiamo mantenuto la promessa - ha dichiarato il presidente di Confcommercio Lazio Giovanni Acampora - Con grande soddisfazione posso affermare che è stata consegnata al reparto di Neuro oncologia pediatrica la somma di denaro raccolta nel corso della manifestazione organizzata a Sabaudia con i "Butchers for children". Questo momento non può che rappresentare il giusto epilogo degli sforzi profusi da tutti noi che abbiamo creduto in questo evento. Confcommercio haa fatto della solidarietà il pilastro fondante delle sue attività. E quando poi ci chiamano a sostenere iniziative per aiutare i bambini che soffrono non possiamo che mobilitarci e fare squadra".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, nuovi casi di variante inglese: focolaio a Latina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento