menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Due culture, una città", l'integrazione possibile tra Sabaudia e la comunità indiana

Mercoledì primo appuntamento nell'ambito del progetto che prevede incontri e tour nei luoghi della città delle dune

Un progetto che punta a far integrare la comunità italiana e quella indiana che, sebbene a Sabaudia convivano da molti anni, ancora non sono riuscite ad amalgamarsi realmente. Si chiama “Quattro passi, due culture, una città”?, l’idea di Paolo Vescovo nell’ambito della rassegna “Le dune abbracciano la cultura” che prevede una serie di passeggiate per le vie della città delle dune con soste in luoghi che caratterizzano le due realtà coinvolte nel progetto che prende il via grazie all’esperienza del corso di italiano organizzato e ospitato dalla Parrocchia Santissima Annunziata.

Un’opportunità, quest’ultima, che consente non soltanto l’insegnamento della lingua italiana ma anche la possibilità per le due comunità di confrontarsi nell’arricchimento reciproco. Il primo appuntamento è fissato per mercoledì 4 marzo alle ore 10 in piazza del Comune per un tour nel centro storico di Sabaudia al quale seguiranno altre tre giornate dedicate rispettivamente: alla scoperta del Parco Nazionale con un percorso naturalistico, del tempio Sikh con una visita guidata e ancora viaggio nei diversi sapori culinari con uno scambio gastronomico tra le due comunità nell’ambito dell’iniziativa “Comunità ai fornelli” presso la chiesa della Santissima. Annunziata. Gli eventi vedranno la partecipazione di una Guida Turistica Abilitata e un Mediatore Culturale, figure che favoriranno la condivisione delle esperienze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento