Sabaudia: prenotazione della spiaggia libera, al via la sperimentazione del portale

Si parte da lunedì 20 luglio; l’attività del portale si inserisce nel più ampio progetto “SMS - Sabaudia Mare Sicuro”

Prende ufficialmente il via lunedì 20 luglio a Sabaudia la sperimentazione del portale per la gestione della prenotazione della spiaggia libera finalizzata al tracciamento sanitario. Chi vorrà accedere all’arenile pubblico dovrà pertanto collegarsi al sito web www.reservare.it e prenotare l’accesso al tratto di spiaggia prescelto.

Il portale, realizzato con tecnologia mobile e quindi adattabile ai diversi dispositivi (smartphone, tablet, computer ecc.), spiegano dal Comune di Sabaudia, “è stato pensato anche per i meno avvezzi alla tecnologia ed è di semplice utilizzo: con pochi click si può verificare la disponibilità di posti nella spiaggia libera selezionata e prenotare la propria giornata al mare nel rispetto del prescritto distanziamento sociale. A breve le funzionalità saranno disponibili anche tramite applicazione, scaricabile gratuitamente dagli store in base ai diversi sistemi operativi mobile (iOS e Android)”.

Come funziona reservare.it

A spiegare come il sistema, è la stessa Amministrazione comunale. “Il primo passo da compiere è la registrazione al portale con il rilascio dell’autorizzazione al trattamento dei dati personali. La registrazione si dovrà fare solo la prima volta, nei successivi utilizzi ci si dovrà semplicemente autenticare inserendo il numero di telefono (usato per registrarsi) e la password”.

Come prenotare il posto in spiaggia

Effettuato il login sul portale con le proprie credenziali, si potrà scegliere il giorno e una tra le tre fasce consentite: mattina, pomeriggio o intera giornata. Dopodiché si procederà con l’individuazione di uno dei tratti di spiaggia libera, che si troveranno suddivisi in base alle diverse discese site lungo la Strada Lungomare Pontino. “Le spiagge libere e gli accessi sono stati individuati con un’immagine e denominati sull’applicazione, in modo tale da facilitare la scelta. Per ciascuna spiaggia vengono, infine, evidenziati il numero delle postazioni complessive ed il numero delle postazioni ancora disponibili per la prenotazione. La prenotazione può essere effettuata per un massimo di 7 giorni consecutivi, anche selezionando tratti di arenile diversi, e nella stessa dovranno essere inseriti gli accompagnatori con i quali si accederà in spiaggia”. È opportuno precisare che chi non ha accesso ad internet o impossibilitato a farlo per validi motivi, potrà accedere all’arenile comunicando i propri dati personali all’addetto.

Gli steward comunali

Gli accessi alle discese sono presidiati dagli steward comunali che provvedono al controllo e alla regolamentazione degli accessi alla spiaggia libera e al rispetto del distanziamento sociale, compresa la verifica della prenotazione. Saranno sempre loro, da lunedì 20 luglio, a pensare alla consegna del kit spiaggia per il distanziamento sociale, promosso e realizzato dal Comune di Sabaudia e utile per delimitare la propria area entro la quale poter piantare l’ombrellone e sistemare le proprie cose, così come suggerito dall’ordinanza balneare. Inoltre lo steward comunale si occuperà del monitoraggio circa la fruibilità della spiaggia e l’utilizzo di atteggiamenti responsabili e rispettosi delle prescrizioni governative e regionali, tuttora in atto, da parte di cittadini e turisti. Nei tratti di arenile pubblico è altresì attivo il servizio di salvamento (12 postazioni) nelle fasce orarie dedite alla balneazione, ovvero tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 19.00.

La prenotazione è ancora facoltativa

“È bene specificare - sottolineano dal Comune - che la prenotazione tramite il portale www.reservare.it, anche se caldamente consigliata, in questa fase di sperimentazione è facoltativa e ha unicamente funzione di tracciamento sanitario, nel caso si dovesse riscontrare un contagio da Covid-19 e dunque la necessità di attivare i necessari protocolli da parte dell’Asl e delle autorità competenti”. Ma “in caso di criticità e comportamenti scorretti - sottolinea l’Amministrazione -, considerati i flussi che normalmente interessano la spiaggia di Sabaudia, il sindaco potrà optare per l’obbligatorietà della prenotazione”. L’Amministrazione comunale, al fine di tutelare la sicurezza e la salute pubblica, raccomanda di provvedere per tempo alla registrazione sul portale e alla necessaria prenotazione del posto spiaggia, in modo da evitare assembramenti agli accessi.

I commenti

“L’attività del portale per la gestione della prenotazione della spiaggia libera si inserisce nel più ampio progetto ‘SMS - Sabaudia Mare Sicuro’ ed è operata ai soli fini del tracciamento sanitario, nel rispetto delle misure di contrasto e contenimento dei contagi da Covid-19 – commentano l’assessore all’Economia del Mare Tiziano Lauri e il consigliere delegato alla sicurezza Saverio Minervini – L’applicazione e la conseguente prenotazione non venga vista come un ostacolo alla fruibilità del mare: la spiaggia libera è tanta e come visto fino ad oggi c’è spazio per tutti. Vogliamo però che il nostro mare oltre che bello sia accogliente e sicuro, che cittadini e turisti possano fruirne in piena tranquillità. A loro rivolgiamo un appello alla responsabilità, li invitiamo a non abbassare la guardia visti i nuovi contagi che si stanno riscontrando in Italia e nel mondo e li esortiamo ad adottare comportamenti rispettosi della salute propria e altrui, per far sì che questa estate, già funestata in partenza dal virus, possa essere dedita al divertimento e alla fruibilità dei nostri incantevoli scenari”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento