La Sacra rappresentazione di Maenza sbarca alla Mostra del cinema di Venezia

L'occasione sarà la presentazione del Video catechismo della Chiesa Cattolica. I figuranti hanno interpretato i personaggi dell'Antico e Nuovo Testamento

L'associazione Sacra Rappresentazione del Venerdì Santo di Maenza sarà presente, con una delegazione, alla 76a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Appuntamento domani, martedì 3 settembre, in occasione della presentazione del Video catechismo della Chiesa Cattolica, presso l'hotel Excelsior.Si tratta di un'opera multimediale che traduce in immagini le pagine dell'Antico e Nuovo Testamento. Un kolossal, suddiviso in 46 capitoli e tradotto in tutte le lingue del mondo, prodotto dalla Libreria Vaticana e dalla CrossinMedia Group, con la regia di Gjon Kolndrekaj, e che vede come protagonista l'Associazione Sacra Rappresentazione di Maenza.

Negli ultimi 20 anni l'associazione maentina si è distinta sulla scena nazionale per la spettacolarità e la professionalità della performing art realizzata, notorietà che le ha permesso di essere scelta dal regista per prestare al Video catechismo i volti dei suoi figuranti, i quali, indossando i pregiati costumi confezionati per l'Associazione dalle mani del costumista Benito Trichei, hanno interpretato i personaggi dell'Antico e Nuovo Testamento. Tra le location del Videocatechismo c'è anche Maenza, con i suoi luoghi più suggestivi.

Un progetto impegnativo, dalla durata di cinque anni, perseguito dall'Associazione con grande impegno e tenacia, che sta regalando numerose soddisfazioni, come ad esempio la partecipazione agli eventi organizzati a margine della Mostra del Cinema di Venezia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento