menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

L'ordinanza del Comune su tutto il litorale. Non sarà possibile tuffarsi per mancanza del servizio di salvamento

A San Felice Circeo spiagge aperte e accessibili, ma solo per prendere il sole e fare sport. Vietato tuffarsi in mare. Il sindaco Giuseppe Schiboni ha firmato l'ordinanza che vieta di fare il bagno per mancanza del servizio di salvamento.

"Le regole rigide contenute nell'ordinanza dell'ufficio circondariale marittimo di Terracina in tema di sicurezza balneare non permettono di agire diversamente" spiega l'amministrazione. E quindi il primo cittadino ha messo nero su bianco il divieto. Un'ordinanza che di fatto vieta su tutto il lungomare del Circeo di fare il bagno. Un divieto che vale al momento per le spiagge libere e anche per quelle in concessione che, a seguito dei ritardi del lockdown, non hanno avuto modo di organizzarsi con il relativo servizio.

Al mare ci si potrà andare dunque solo a prendere il sole e naturalmente a fare sport individuale. Restano naturalmente vietati gli assembramenti per le disposizioni anti covid e non si potrà fare sport di squadra. "Inoltre, confidando sulla responsabilità dei singoli - spiega ancora l'amministrazione - dovranno essere garantite anche le regole sul distanziamento sociale tra ombrelloni, lettini, attrezzature e le persone". 

Coroanvirus Latina e provincia: le notizie di oggi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento