menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecco il "traghetto volante": potrebbe rivoluzionare i trasporti verso Ponza e Ventotene

Avviato un ambizioso progetto di ricerca e sviluppo della mobilità nelle isole del Mare di Circe. Il mezzo potrebbe coprire i collegamenti in pochi minuti

Non un traghetto e neppure un aereo, ma un mezzo che vola a poca distanza dall'acqua ed è in grado di collegare le isole in una manciata di minuti rivoluziando il concetto di trasporto. Si chiama Airfish 8 ed è il prodotto della Wigetworks di Singapore. Dall’intuizione del sindaco di Ventotene Gerardo Santomauro e dal confronto con l'architetto Luca Calselli, reponsabile del "Mare di Circe", si è avviato un ambizioso progetto di ricerca e sviluppo della mobilità nelle isole del Mare di Circe.

L'architetto della Città della Cultura e il gruppo di lavoro Ri-Gymnasium, spinti dal primo cittadino di San Felice Giuseppe Schiboni, comune capofila del Mare di Circe, hanno avviato già da tempo i contatti con la Wigetworks di Singapore, per inaugurare anche sul territorio un nuovo concetto di trasporto marittimo.

Si tratta infatti di un mezzo che, rispettando l’ambiente, permetterà collegamenti rapidissimi tra San Felice Circeo, Ponza e Ventotene, e tra le isole del Mare di Circe e i porti e gli aeroporti internazionali di Roma e Napoli, realizzando nuove prospettive per il turismo e migliorando il servizio ai residenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento