menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanremo 2020, esordio per Giordana Angi: emoziona con il brano “Come mia madre"

La cantante pontina si esibisce a notte fonda; grandi complimenti per lei ma la giuria la piazza al 13esimo posto nella classifica parziale

Esordio tra i Big per Giordana Angi al 70esimo Festival di Sanremo. La giovane cantante che arriva da Aprilia si è esibita ieri, 5 febbraio, nel corso della seconda serata della kermesse condotta da Amadeus, portando sul palco dell'Ariston il brano "Come mia madre", scritto con un altro artista pontino, Manuel Finotti. 

A votare nella serata di ieri è stata solo la giuria demoscopica - formata da 300 persone selezionate - e i voti si sono sommati ai precedenti, formando la prima classifica generale provvisoria. Tra i 12 big che si sono esibiti nella seconda serata Giordana Angi si è piazzata al settimo posto; è 13esima nella classifica generale provvisoria. 

Sanremo 2020: la classifica generale provvosria 

Emozionata Giordana Angi ha conquistato il pubblico che da casa ha guardato il Festival. Tanti i complimenti che sono arrivati soprattutto attraverso i social, dove c’è anche qualcuno che l'ha paragona a Mia Martini. Pubblico che non ha mancato di sottolineare, però, l’orario infelice in cui si è esibita la cantante pontina salita sul palco dell’Ariston intorno all’1. 

Al secondo posto invece “Dov’è”, il brano cantato da Le Vibrazioni, firmato anche dal paroliere pontino di adozione Roberto Casalino. 

La terza serata, quella di oggi, vedrà salire sul palco tutti e 24 i Big che si esibiranno in delle cover, portando sul palco i più grandi successi delle 69 edizioni del Festival di Sanremo. Giordana Angi con Solis String Quartet cantano “La nevicata del ’56” proprio di Mia Martini. 

Terza serata del Festival: la scaletta

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento