rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
La protesta

Sciopero giovedì 11 aprile, si fermano i trasporti: a rischio treni e bus. Tutte le informazioni

Possibili disagi anche per i pendolari pontini; la mobilitazione di 4 ore indetta da Cgil e Uil in tutti i settori privati. Cosa si deve sapere su orari e motivazioni

Sciopero nazionale oggi, giovedì 11 aprile. La mobilitazione è stata proclamata per 4 ore da Cgil e Uil in tutti i settori privati e per 8 ore nei settori dell'edilizia. Dalle Poste al trasporto pubblico locale sono diversi i settori a rischio. 

Ed è proprio il settore dei trasporti quello che preoccupa maggiormente i pontini con possibili disagi in vista dal momento che potrebbero saltare le corse sia dei treni che dei bus. A rischio anche i servizi postali con i lavoratori che incroceranno le braccia per 4 ore all'inizio di ogni turno lavorativo: "Negli orari coincidenti con la richiamata iniziativa sindacale potrebbe non essere pienamente garantito il servizio", fa sapere Poste Italiane.

Treni regionali a rischio 

Lo sciopero riguarda come detto anche le ferrovie; le segreterie nazionali di Filt-Cgil e Uiltrasporti - fa sapere il Gruppo Fs - hanno proclamato lo sciopero nazionale del personale dalle ore 9 alle ore 13. La mobilitazione interessa il personale del Gruppo FS Italiane, Italo e Trenord e sono a rischio quindi anche i treni regionali che nell’arco delle 4 ore potrebbero subire variazioni, ritardi o cancellazioni. L’agitazione sindacale - avvertono le Fs - può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione; i servizi minimi di trasporto garantiti in caso di sciopero sono consultabili nella sezione Treni garantiti in caso di sciopero del sito di Trenitalia.

Potrebbero saltare le corse dei bus 

Nella giornata di oggi potrebbero saltare anche le corse dei bus, nella provincia di Latina come anche nel resto del Lazio. Anche i lavoratori Cotral aderiscono infatti allo sciopero; per quanto riguarda il trasporto pubblico locale l’astensione dalle prestazioni lavorative è prevista dalle 13.01 alle 17. Come ha fatto comunque sapere la società concessionaria del servizio di trasporto pubblico locale di tipo extraurbano nel Lazio saranno garantite tutte le corse fino alle 13 e quelle alla ripresa del servizio alle 17:01. 

I motivi dello sciopero

Diversi le motivazioni che hanno portato allo sciopero. In particolare Cgil e Uil chiedono “zero morti sul lavoro”, una giusta riforma fiscale che alleggerisca il carico del fisco italiano su dipendenti e pensionati e, infine, “per un nuovo modello sociale d’impresa”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero giovedì 11 aprile, si fermano i trasporti: a rischio treni e bus. Tutte le informazioni

LatinaToday è in caricamento