Ventotene e l'Europa: al Seminario federalista i giovani di tutto il mondo

Si è concluso sull'isola l'appuntamento con la 38esima edizione del Seminario di formazione. Il commento del'assessore regionale Bonaccorsi

Si è concluso sull'isola di Ventotene il 38° Seminario di Formazione federalista a cui hanno partecipato 150 giovani studenti di tutto il mondo tra i quali, per la prima volta, anche un gruppo di ragazze e ragazzi provenienti dalla riva sud del bacino del Mediterraneo. Ha partecipato anche l'assessore regionale Lorenza Bonaccorsi, coordinatrice del gruppo di lavoro “Coesione economica e sociale” all’interno della Commissione Intermediterranea della Crpm - Conferenza delle Regioni Periferiche Marittime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“E’ un grande risultato – ha sottolineato la Bonaccorsi - del lavoro svolto dal gruppo che la Regione Lazio coordina insieme alla Regione francese dell’Occitanie. Avevamo posto infatti tra gli interventi principali del piano d’azione proprio l’allargamento alla riva sud del Mediterraneo della partecipazione al Seminario sul federalismo europeo che si svolge ogni anno a Ventotene, nell’isola in cui più di settant’anni fa Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi scrissero il Manifesto di Ventotene. Quest’anno la larga rappresentanza di partecipanti ha sicuramente arricchito di interesse e di valore i tanti temi che hanno animato i sei giorni di dibattito. Per la Giunta Zingaretti è un motivo di grande orgoglio aver contribuito in questo modo a migliorare lo sviluppo e la coesione territoriale in Europa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento