Sermoneta set internazionale, scelta dal regista americano Malick per il suo ultimo film

Il castello Caetani e le vigne di Valvisciolo, come anche i Giardini di Ninfa, hanno ospitato le riprese della pellicola “The last planet” che narra diversi passaggi della vita di Cristo

Il regista americano Terrence Malick

Ciak si gira a Sermoneta che torna ad essere set internazionale grazie al regista americano Terrence Malick. Il tre volte candidato al premio Oscar per capolavori come “La sottile linea rossa” e The tree of life”, film per i quali ha anche vinto l'Orso d'oro a Berlino e la Palma d'oro a Cannes, ha scelto come location per alcune scene del suo nuovo film, “The last planet”, il castello Caetani e le vigne dell'abbazia di Valvisciolo. 

La pellicola, a tema storico e religioso, narra diversi passaggi della vita di Cristo con la rappresentazione anche di parabole evangeliche. “Sermoneta is amazing”, ha detto il regista al sindaco Giuseppina Giovannoli, che lo ha voluto ringraziare per aver scelto il paese lepino come location, confermando la vocazione cinematografica di Sermoneta, set già di 91 film in cento anni di storia del cinema. Tra le ultime pellicole girate a Sermoneta ci sono “Il racconto dei racconti” di Matteo Garrone, con Vincent Cassel e “The race” con Jude Law.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie alla collaborazione con la Fondazione Roffredo Caetani, il regista ha potuto utilizzare gli ambienti del castello di Sermoneta e dei Giardini di Ninfa (Cisterna): il set è stato blindatissimo, il regista è notoriamente molto riservato e nulla è trapelato neanche riguardo al cast. Le riprese si sono poi spostate nella riserva naturale di Tor Caldara, per poi trasferirsi all'estero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento