menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Smart Factory e Trasformazione Digitale”: successo per il convegno a Latina

L’incontro promosso da Confindustria e organizzato da Seeti in collaborazione il Parco Technoscience. Annunciato il master di II Livello in Biotecnologie a Latina e le innovazioni in Telemedicina

Si è svolto lo scorso mercoledì 26 giugno nella sala De Pasquale del Comune di Latina il convegno dal titolo “Smart Factory e Trasformazione Digitale” promosso da Confindustria e organizzato da SEETI, spin off dell’Università Tor Vergata e Socio Fondatore del Parco Scientifico Tecnologico Pontino, Technoscience San Raffaele.

Importante la partecipazione di pubblico per l’evento, alla presenza anche del sindaco di Latina Damiano Coletta, che ha visto la partecipazione dei maggiori esperti del mondo della formazione, dirigenti di grandi industrie nazionali (Unindustria) e internazionali (Cisco), relatori di varie Università (Tor Vergata, Roma 3, San Raffaele Roma, Università della Calabria), di importanti Istituti di ricerca, come Irccs Casa Sollievo della Sofferenza, Irccs San Raffaele Roma) e Consorzi di Ricerca come Technoscience San Raffaele.

Coordinati dal professor Felice Paolo Arcuri, sono intervenuti, tra gli altri, Enrico Garaci, Rettore dell’Università San Raffaele di Roma, che ha enfatizzato l’intensa attività del Parco Technoscience, sviluppata in questi tre anni nel campo della ricerca, innovazione tecnologica e della formazione; Massimo Carella, Vice Direttore Scientifico dell’Irccs “Casa Sollievo della Sofferenza”, che ha annunciato la pubblicazione sul sito d'Invitalia del finanziamento di 36 milioni di euro per la prima per la prima Piattaforma Biotech in Ottica 4.0 d’Italia. Tra gli attori: Technoscience (ideazione e progettazione), Invitalia (finanziatore), Irccs Casa Sollievo della Sofferenza (capofila e proponente), Regione Puglia (co-finanziatore), Università di Foggia e quella di Bari.

Gli interventi sono poi proseguiti con MatteoAntonio Russo, Direttore del Mebic (MEdical and Experimental Bioimaging Center) Università San Raffaele che ha annunciato l’approvazione, da parte dell’Università San Raffaele di Roma del master di II Livello in Biotecnologie con sede a Latina. A seguire poi Giuseppe Viglialoro, Business Development Manager at Cisco Systems - Roma, che ha parlato dell’iniziativa di un tavolo tecnico per realizzare a Latina un PoC sul Monitoraggio del Dissesto Idrogeologico con realizzazione del “5G Network” in cui sono chiamate a partecipare importanti aziende Nazionali ed Internazionali come: Cisco, Sas, Olivetti, Tim ecc.

La parola è poi passata a Stefano Di Rosa, Direttore Generale di Technoscience, che ha coordinato la presentazione, nella sessione tecnologica, di alcuni progetti del Parco Scientifico e Tecnologico Pontino, Technoscience San Raffaele, all'interno del Net-Hospital, rete integrata di strutture Ospedaliere, per la Telemedicina, e ad Augusto Orsini, Direttore di Master 4.0 Università San Raffaele e Direttore del “Medical & Health District” del Parco Scientifico, che ha presentato lo “SmartSock Project”: il Controllo della malattia venosa cronica in un’app.

A chiudere gli interventi di Marcello Colosimo, Direttore dello “Smart Land District” del Parco, che ha illustrato il “Kit SmartWorker Project”, per la prevenzione degli infortuni sul lavoro, e di Antonio Pallotti, Ingegnere Ricercatore di Technoscience e di Emanuela Tagliente, Ingegnere Borsista di Ricerca di Technoscience, che hanno presentato le dimostrazioni tecniche della Sensoristica Wearable in ambito medico e nella prevenzione degli infortuni sul lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, nuovi casi di variante inglese: focolaio a Latina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento