A Latina uno Sportello contro l’usura e il sovraindebitamento: presentato il progetto

Il progetto finanziato dalla Regione Lazio illustrato nel corso di un incontro al Centro socio-culturale di via Vittorio Veneto

Uno Sportello contro l’usura e il sovraindebitamento a Latina: è stato presentato ieri, 18 febbraio, presso il Centro socio-culturale di via Vittorio Veneto il progetto finanziato dalla Regione Lazio e affidato, con procedura di evidenza pubblica, all’Aisp Onlus, l’Associazione Italiana Riabilitazione Prevenzione fallimenti ed usura che dal 1994 opera in tema di antiusura su tutto il territorio nazionale.

Il servizio è attivo presso i locali del Comune di corso della Repubblica 116  il martedì mattina dalle 9 alle 12 e il giovedì pomeriggio dalle 15 alle 18, ed è il frutto di un progetto finanziato dalla Regione Lazio per un importo pari a 50mila euro. Alla presentazione pubblica sono intervenuti il sindaco Damiano Coletta, il prefetto Maria Rosa Trio, l’assessora alla Legalità e Sicurezza Maria Paola Briganti, l’assessora alle Politiche di Welfare e Pari opportunità Patrizia Ciccarelli e il presidente dell’Airp, Italo Santarelli. L’incontro è stato moderato da Aldo Pastore, presidente del Centro socio-culturale di via Vittorio Veneto.

sportello_contro_usura_presentazione_latina_1-2

“Questo progetto ribattezzato ‘Latina insieme contro l’usura’ - ha detto il Sindaco Coletta - è la dimostrazione che le istituzioni sono vicine alle persone più fragili. Ci permette di svolgere la nostra funzione di supporto alla cittadinanza, cioè quella di dare sempre alle persone una opportunità e una speranza senza farle mai sentire sole».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto prevede inoltre la collaborazione del Servizio Segretariato Sociale/Servizio Sociale Professionale del Comune di Latina, in sinergia con Asl Lt 2 - Dsm, I.C. Tasso, I.C. Volta, Camera di Commercio, Csv Lazio, Caritas, Aifo, Cosiré Aps, Fantasticart, Quartieri Connessi, Centri Sociali Anziani Comunali. All’incontro di ieri ne seguiranno ora altri due il 20 e il 27 febbraio, entrambe alle ore 18, rispettivamente presso il Centro socio-culturale di Borgo Podgora e il Centro socio-culturale di Via Ezio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento