La storia di Sermoneta, Norma e Pontinia si studia a scuola: il progetto per gli studenti

L’iniziativa, per potenziare il senso di identità culturale e di appartenenza al territorio, rientra nel Piano triennale delle Arti; coinvolti l’Istituto comprensivo Donna Lelia Catani e il Manfredini di Quartaccio

La storia di Sermoneta, Norma e Pontinia si studia in classe: ha preso il via nell'aula magna della scuola primaria di Pontenuovo il Progetto “Dalle mura ciclopiche al razionalismo passando per i giardini di Ninfa. I paesaggi ed i monumenti di Norma, Sermoneta e Pontinia raccontano la storia”, promosso e finanziato dall'USR Lazio.

Il progetto rientra nel Piano triennale delle Arti e vede coinvolti i docenti e gli alunni delle classi I B, I C, I D della scuola media dell'Istituto comprensivo Donna Lelia Catani di Norma – Sermoneta e gli allievi delle classi prime della media dell'Istituto Comprensivo Manfredini di Quartaccio a Pontinia; si avvale della collaborazione delle Amministrazioni comunali di Sermoneta, Norma, Pontinia e delle associazioni culturali del territorio.

“Promuovere lo studio della storia locale per potenziare il senso di identità culturale e di appartenenza al territorio, sviluppare le competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica, ampliare l'offerta formativa attraverso metodologie creative ed innovative: sono queste le principali finalità che l'attività progettuale intende raggiungere”, hanno spiegato le dirigenti scolastiche Giovanna Tufarelli e Domenica Gina Buglione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presenti alla manifestazione, accanto agli insegnanti, ai genitori e agli alunni, i delegati alla Pubblica Istruzione dei Comuni di Pontinia e Sermoneta Maria Rita D'Alessio e Antonio Di Lenola, la professoressa Paola Cerocchi dell'Associazione culturale “Roffredo Caetani” e l’ingegnere Nicola Carlomagno dell'Unitre Sermoneta.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Coronavirus: nel Lazio 38 nuovi casi, molti di rientro dalle vacanze. In provincia due positivi

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

  • Spaventoso incendio ad Aprilia in un capannone della zona industriale. A fuoco vetro e plastiche

  • Coronavirus Latina: tornano i contagi, due nuovi positivi in provincia

  • Coronavirus: 20 nuovi contagi nel Lazio, due i casi in provincia. I dati delle Asl

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento