rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Coronavirus

Super Green Pass: dove e quando serve dal 6 dicembre. Le nuove regole

Entrano in vigore da oggi, 6 dicembre, le disposizioni del Governo che ha diffuso una tabella esplicativa per fare chiarezza su quali sono i servizi e le attività accessibili ai vaccinati o guariti dal Covid e a chi ha fatto solo il tampone

Entra in vigore oggi, lunedì 6 dicembre, il cosiddetto Super Green Pass che permette, lo ricordiamo, solo ai vaccinati o alle persone guarite dal coronavirus di accedere ad alcuni servizi o attività. Le nuove regole saranno valide fino al 15 gennaio anche in zona bianca. Ma quali sono questi servizi e queste attività a cui si può accedere solo con il Green Pass rafforzato e quali invece aperte anche a coloro che hanno il Green Pass base? Per fare chiarezza su questo punto il Governo ha pubblicato una tabella esplicativa che chiarisce come comportarsi dal 6 dicembre al 15 gennaio.

Cos’è il Super Green Pass

Innanzitutto ricordiamo che il Super Green Pass viene rilasciato a chi è vaccinato o guarito dal covid. Il semplice tampone negativo - 72 ore di validità per quello molecolare, 48 ore per quello antigenico - dà diritto al Green Pass base. Chi possiede già un Green pass valido per vaccinazione o guarigione non deve scaricare una nuova Certificazione perché sarà l’app Verifica C19 a riconoscerne la validità.

Super Green Pass: il piano dei controlli in provincia di Latina

Lavoro

Per accedere al posto di lavoro è necessario come ora almeno la presentazione di un test rapido negativo (valido 48 ore) o il tampone molecolare (valido 72 ore). Lo stesso vale per le mense.

Trasporti

Dal 6 dicembre è necessario il tampone, e quindi il Green Pass base, anche per accedere al trasporto pubblico locale; questo vale quindi per aeri, treni, navi e traghetti; autobus e pullman di linea che collegano più di due regioni; autobus e pullman adibiti a servizi di noleggio con conducente, mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale o regionali. Non serve, invece, il Green Pass per utilizzare taxi o ncc. Si può utilizzare la propria auto per spostarsi anche tra regioni ma nel caso un territorio entrasse in zona arancione ai non vaccinati sarà richiesto un tampone per muoversi o una autocertificazione che attesti che lo spostamento avviene solo per lavoro, necessità, salute o per servizi non sospesi ma non disponibili nel proprio comune. Sono sempre consentiti gli spostamenti da Comuni di massimo 5.000 abitanti, verso altri comuni entro i 30 km, eccetto il capoluogo di provincia.

Negozi e centri commerciali

Sempre aperto per tutti l'accesso a esercizi commerciali e uffici pubblici. I centri commerciali nel weekend in zona arancione restano aperti solo ai vaccinati (eccetto alimentari, edicole, librerie, farmacie, tabacchi).

Scuole ed università

Il Green Pass base è richiesto ai soli studenti universitari. È necessaria la certficazione semplice anche per accedere alle prove in presenza dei concorsi pubblici.

Ospedali ed Rsa

Per l'accesso dei visitatori a ospedali e Rsa è sufficiente il Green Pass base

Bar e ristoranti

All’interno dei bar per la consumazione al bancone non servirà presentare il Green Pass a meno che la regione non entri in zona arancione: in questo caso è consentita la consumazione al banco solo ai vaccinati. Ai tavoli all'aperto di bar e ristoranti, anche in zona bianca, è consentita la consumazioni per tutti, anche senza Green Pass base. Se la regione entra però in zona arancione la consumazione anche all'aperto è consentita ai soli vaccinati. La consumazione al chiuso è consentita ai soli vaccinati, quindi in possesso di Green Pass rafforzato, anche in zona bianca.

Alberghi e strutture ricettive

È richiesto il Green Pass base per alloggiare in albergo o strutture ricettive. Nei ristoranti degli hotel è sufficiente il Green Pass base per mangiare al chiuso. Per la ristorazione non riservata ai clienti della struttura, invece, non è richiesta nessuna certificazione per la consumazione all’aperto, mentre per quella al chiuso è necessario il Super Green Pass.

Sport e palestre

Quanto all'attività sportiva, è ovviamente sempre consentita all’aperto. E’ necessario, invece, presentare il Green Pass base per accedere agli spogliatoi o ai corsi in palestra o in una piscina. Palestre e piscine (anche all'aperto) invece in zona arancione restano aperte solo ai vaccinati. Sono sempre consentite invece le attività riabilitative. Gli sport di squadra restano sempre consentiti all’aperto e al chiuso ai possessori di Green Pass base, mentre gli sport di contatto (calcetto ecc) sono preclusi ai non vaccinati in zona arancione.

Eventi sportivi

E’ necessario il Super Green Pass per l’accesso alle competizione sportive in stadi e palazzetti per i quali la capienza al chiuso è del 60% e del 75% all’aperto.

Impianti sciistici e centri termali

E’ necessario almeno il tampone negativo per utilizzare lo skipass negli impianti dei compresori sciistici a meno che non siano esclusivamente di tipo "esposto all'aria aperta". In zona arancione gli impianti restano aperti solo ai vaccinati. Basta il Green Pass base per entrare in centri termali e centri benessere: in zona arancione restano aperti solo ai vaccinati.

Musei cinema e teatri

Nessun vincolo per centri culturali, sociali e ricreativi all'aperto, ma è necessario il Green Pass base per entrare al chiuso. In zona arancione restano aperti solo ai vaccinati. E’ necessario almeno il tampone negativo per entrare nei musei che invece chiudono ai non vaccinati in zona arancione. Serve il Super Green Pass invece per cinema, teatri e sale da concerto. E’ necessario almeno il tampone negativo per entrare nei parchi tematici: in zona arancione restano aperti solo ai vaccinati.

Discoteche, feste pubbliche e sale scommesse

Le discoteche sono aperte solo per i vaccinati anche in zona bianca come anche le feste pubbliche. Per partecipare a feste dopo una cerimonia religiosa è necessario almeno il tampone negativo, in zona arancione sono consentite ai soli vaccinati. E’ necessario almeno il tampone negativo per entrare in sale giochi e sale scommesse; in zona arancione restano aperti solo ai vaccinati.

Esenti dal Green Pass

Sono invece esenti dal presentere il green pass:

- i bambini sotto i 12 anni (tuttavia chi ritorna dall’estero in Italia, ai bambini con più di 6 anni è richiesto il tampone molecolare o antigenico rapido);
- gli esenti per motivi di salute dalla vaccinazione;
- i cittadini che hanno ricevuto il vaccino ReiThera (una o due dosi) nell’ambito della sperimentazione;
- chi è stato vaccinato con il vaccino Sputnik dalla Repubblica di San Marino e fino al 31 dicembre 2021

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Super Green Pass: dove e quando serve dal 6 dicembre. Le nuove regole

LatinaToday è in caricamento