rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Attualità Formia

Targa in memoria di Domenico Cicala, eroe della Resistenza: ma la cerimonia è rovinata dai vandali

Divelto nella notte il palo nella Villa Comunale di Formia dove doveva tenersi la cerimonia in omaggio a Domenico Cicala "Croce al Valor Militare Partigiano e Benefattore". Il Comune: “Vile gesto di inciviltà”

E’ stata rovinata dai vandali, da quello che dalla stessa amministrazione comunale è stato definito “in vile gesto di incivilità” la cerimonia che nella Villa Comunale di Formia doveva tenersi oggi pomeriggio in omaggio a Domenico Cicala, un antifascista, un partigiano, un eroe della resistenza e un benefattore. 

Nella notte, come ricostruiscono dal Comune, “è stato infatti divelto il palo collocato all'interno della Villa Comunale Umberto I di Formia, dove nel pomeriggio di oggi doveva tenersi la cerimonia della deposizione della targa in memoria di Domenico Cicala ‘Croce al Valor Militare Partigiano e Benefattore’, in occasione delle celebrazioni dell'80° Anniversario della Liberazione di Formia”. Una figura importante, quella del dottor Cicala, nato nel 1906 e scomparso nel 1991 all'età di 85 anni, “che negli anni del dopoguerra aveva incarnato il sentimento della speranza, rappresentando un vero punto di riferimento per il territorio ricoprendo in passato anche il ruolo di Segretario generale al Comune di Formia. Un eroe della Resistenza, benefattore, giornalista, scrittore e, soprattutto, persona generosa che per 30 anni ha prestato al servizio dei deboli, degli indigenti e impegnato attivamente negli ambienti sociali”. 

L'amministrazione comunale nei giorni scorsi aveva approvato, in seduta di giunta, la delibera in merito allo scoprimento della targa in memoria di Domenico Cicala che sarebbe dovuto avvenire oggi. “In riferimento all'episodio increscioso - aggiungono dal Comune -, il sindaco Gianluca Taddeo e l'intera amministrazione condannano con estrema fermezza il deprecabile gesto ad opera di ignoti attivandosi immediatamente con le autorità  giudiziarie per cercare di risalire all'autore o agli autori del vile atto che nulla a che vedere con la civiltà e il rispetto umano”. Il Comune, assicura, provvederà a far reinstallare in tempi brevissimi la targa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Targa in memoria di Domenico Cicala, eroe della Resistenza: ma la cerimonia è rovinata dai vandali

LatinaToday è in caricamento