Terracina, diventa operativo il canile sanitario: veterinari Asl e apertura h24

L'assessore Zappone: "Sarà possibile sterilizzare cani randagi e gatti, visitare anche esemplari delle colonie feline e prestare un primo soccorso agli animali"

Il canile sanitario a Terracina è diventato realtà. L’assessore Emanuela Zappone commenta con soddisfazione l’apertura della struttura di accoglienza e cura per i cani. “Dopo aver affrontato le difficoltà di questi anni, oggi la nostra città può disporre di un servizio importantissimo: fino ad oggi – spiega – eravamo infatti costretti a rivolgerci a strutture di altre città con tutti i disagi che ne conseguono e un aggravio di costi, mentre ora siamo in grado di soddisfare le esigenze di Terracina e accogliere anche richieste dai comuni limitrofi". Nel canile sanitario, corredato anche di una nuova infermeria, operano veterinari della Asl. Nella struttura, attiva tutti i giorni h24, che ne dovessero avere bisogno, salvo poi dirottarli nelle strutture veterinarie più idonee per le cure specialistiche.

canile terracina 2-3-4

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La nostra amministrazione - prosegue l'assessore - ha fortemente voluto l’istituzione del canile sanitario che, oltre ai benefici illustrati, rappresenta un altro di quei servizi di cui desideriamo poter disporre affinchè Terracina sia il più possibile autosufficiente nella soluzione delle sue svariate esigenze, con il beneficio accessorio della percezione della nostra città come polo di riferimento per l’intero territorio. Stiamo lavorando affinchè anche in altri ambiti i nostri cittadini possano usufruire in loco del maggior numero possibile di prestazioni di cui hanno bisogno. Come assessore e come amante degli animali, sogno un ampliamento dei servizi e degli spazi riservati ai nostri amici a quattro zampe. Spero di averne l’opportunità in futuro.  Mi corre l’obbligo – conclude - di ringraziare Michele Orlando, comandante della polizia locale e responsabile comunale della Tutela degli Animali, Pierfrancesco Troccoli del servizio e la Asl di Latina nella persona del dirigente Florindo Micarelli, il cui arrivo ha impresso una notevole accelerazione alla realizzazione del progetto. Grazie anche ai volontari che si sono presi cura in questi anni dei cani e che continuano a prestare la loro opera con grande passione e disponibilità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento