rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
La novità / Terracina

Certificati anagrafici nelle attività commerciali, ora è possibile anche a Terracina

Firmata la convenzione. Sindaco Tintari e assessore Zomparelli: “Un bel passo in avanti nella semplificazione dell’accesso ai servizi per i cittadini”.

Anche a Terracina ora è possibile avere i certificati anagrafici presso tabaccherie, cartolerie ed edicole. E’ stata firmata nei giorni scorsi la convenzione tra il Comune e le attività commerciali che hanno scelto di aderire al servizio di erogazione di certificati anagrafici online.

Attualmente sono cinque le attività convenzionate in cui poter richiedere i certificati: l’edicola De Carolis in iazza Mazzini, l’edicola Feudi in piazza Quattro Lampioni e la cartoleria Alexlia in via Badino 255, la tabaccheria Iannarilli e Conte in via Basilicata 23/25 e la tabaccheria De Angelis in viale della Vittoria 32. 

“Abbiamo impostato lo scorso anno questo tipo di servizio che ora può partire – ha commentato il sindaco di Terracina Roberta Tintari - . Insieme alla richiesta di certificati on line tramite spid sul sito del Comune, da oggi si può anche andare nelle edicole e tabaccherie convenzionate per farsi rilasciare i certificati, in maniera semplice e rapida. Un bel passo in avanti nella semplificazione delle procedure e dell’accesso ai servizi da parte dei cittadini, con un notevole vantaggio anche per l’efficienza degli Uffici Comunali”. “Siamo contenti - aggiunge l’assessore ai Servizi Demografici Danilo Zomparelli – di agevolare la fruizione di servizi importanti per i cittadini. Evitare file e lunghe attese per un certificato anagrafico è un risultato al quale puntavamo e che, finalmente, abbiamo raggiunto”.       

I certificati che si possono richiedere sono i seguenti: 
- Anagrafico di nascita
- Anagrafico di morte
- Anagrafico di matrimonio
- di cancellazione anagrafica
- di Cittadinanza
- Storico di Cittadinanza
- di Esistenza in Vita
- di Residenza
- Storico di Residenza
- di Residenza AIRE
- di Stato Civile
- di Stato di famiglia
- di Stato di famiglia e di Stato Civile
- di Residenza in Convivenza
- di Stato di famiglia AIRE
- di Stato di famiglia con rapporti di parentela
- di Stato di Libero
- Anagrafico di Unione Civile
- di Contratto di Convivenza
- Storico di Residenza alla data
Rimangono esclusi i certificati plurilingue o su modelli europei e comunque quelli la cui firma deve essere legalizzata dalla Prefettura. Alcuni di queste certificazioni prevedono il bollo. Per le certificazioni emesse da queste attività non è previsto il pagamento del diritto di Segreteria comunale, ma di un corrispettivo, non superiore ai 2 euro, da pagare alla ricevitoria autorizzata per il servizio.  
I cittadini che necessitano dei certificati su descritti possono recarsi presso le attività autorizzate muniti di documento d’identità e chiederne il rilascio. Per la carta d’identità, invece, è necessario recarsi all’Ufficio Anagrafe del Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Certificati anagrafici nelle attività commerciali, ora è possibile anche a Terracina

LatinaToday è in caricamento