rotate-mobile
L'intervento tanto atteso / Terracina

Terracina, messa in sicurezza di Monte Cucca: avviato il cantiere per i lavori

Soddisfazione del Comune: “Contiamo di finire i lavori entro la primavera 2023. Con i comitati dei pendolari puntiamo ad impostare un confronto con Rfi per sondare le possibilità di riattivazione della linea ferroviaria”

E’ stato aperto oggi, martedì 15 marzo, il cantiere per gli interventi di messa in sicurezza di Monte Cucca nella zona di La Fiora a Terracina. A darne notizia la stessa Amministrazione comunale.

“Dopo l’assegnazione delle risorse a seguito dell’approvazione del progetto del Comune di Terracina – afferma il sindaco Roberta Tintari – abbiamo incontrato difficoltà burocratiche, soprattutto in ordine agli espropri delle aree interessate dal massiccio intervento. Mitigare il rischio di caduta massi su 1,2 chilometri di costone roccioso non è un’operazione semplice, ma contiamo di portarla a termine, imprevisti esclusi ed eventuali condizioni meteo sfavorevoli, entro la primavera 2023. Ora la cosa più importante è tutelare le abitazioni e le infrastrutture sottostanti. Grazie a tutti coloro che in questi due anni si sono impegnati per giungere a questo risultato”

“Superati tutti i passaggi burocratici e le difficoltà, possono finalmente iniziare i lavori - le ha fatto eco l’assessore ai Lavori Pubblici Barbara Cerilli -. Sappiamo tutti quanto sia importante questo intervento per la nostra città, sotto molti punti di vista. Sarà un intervento veramente impegnativo e articolato i cui benefici speriamo siano molteplici, oltre a quelli più importanti della sicurezza dei cittadini.

L’altro tema delicato è quello del collegamento ferroviario. “L’intenzione dell’Amministrazione è quella di convocare le associazioni e i comitati che si occupano attivamente del ripristino del collegamento ferroviario diretto con Roma - aggiunge l’assessore Cerilli - e impostare un confronto con Rfi al fine di sondare tutte le possibilità di riattivare la stazione ferroviaria di Terracina, circostanza subordinata all’intervento di mitigazione del rischio del Monte Cucca avviato dal Comune. Tra un anno, speriamo di aver portato a termine la nostra parte, nel frattempo vogliamo immaginare e impostare il futuro”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terracina, messa in sicurezza di Monte Cucca: avviato il cantiere per i lavori

LatinaToday è in caricamento