rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Sanità / Terracina

Novità all’ospedale di Terracina: apre l’ambulatorio ortopedico per le prime visite

L’annuncio del sindaco Tintari: “Un servizio nuovo che testimonia la volontà della ASL di valorizzare il reparto"

Novità con l’inizio del mese di febbraio all’ospedale Fiorini di Terracina dove verrà attivato l’ambulatorio per le prime visite di ortopedia. A darne conferma il sindaco Roberta Tintari.

“Il direttore sanitario dell’ospedale Fiorini di Terracina, dottor Giuseppe Ciarlo, mi ha comunicato che, a partire dal 1 febbraio, verrà attivato per la prima volta presso il nostro ospedale l’ambulatorio di Ortopedia per le prime visite, un servizio nuovo che consentirà ai pazienti di poter effettuare le visite prescritte dai medici di base direttamente nell’ospedale cittadino”.

“Fino ad oggi le prime visite venivano indirizzate dal Cup direttamente verso gli ospedali di altre città come Formia, Latina o Roma. Al momento l’apertura dell’ambulatorio è prevista il lunedì, il mercoledì e il venerdì e verranno effettuate 4 visite al giorno. In seguito, con il previsto aumento di organico, sarà possibile accrescere il numero di prestazioni giornaliere da parte dell’ambulatorio. Desidero ringraziare – prosegue il sindaco – la direttrice generale della Asl, dottoressa Cavalli, e il dottor Ciarlo per aver voluto testimoniare, con questo nuovo servizio la volontà della Asl di investire nel reparto di Ortopedia del Fiorini, avviando un percorso di valorizzazione della qualità e della quantità delle prestazioni erogate.

A tal proposito - ha aggiunto Tintari - a breve verranno indetti due nuovi bandi destinati ai liberi professionisti e agli ortopedici a tempo determinato. Inoltre, per quanto riguarda la terza sala operatoria, quella dedicata all’ortopedia, il dottor Ciarlo mi ha riferito che si è in attesa solo dell’arrivo della lampada scialitica di ultima generazione per completarla. Al momento questa terza sala operatoria è comunque pronta per essere utilizzata per le emergenze se le altre due sale sono impegnate”.

“Altra buona notizia è l’azzeramento delle liste di attesa per quanto riguarda gli interventi chirurgici in Ortopedia, nonostante si lavori con organico sottodimensionato. In ogni caso la Uoc di Latina è a disposizione per sopperire a eventuali carenze dell’Ortopedia del Fiorini. Sono contenta - conclude il sindaco – di questa evoluzione positiva di Ortopedia, un reparto molto importante nella vita del nostro ospedale, in questi mesi oggetto di discussione per via dell’organico ridotto. La nostra volontà è quella di continuare a lavorare in collaborazione con la ASL ed affrontare senza timore e con fiducia le difficoltà che si presentano affinchè l’offerta sanitaria sia adeguata alle esigenze dei cittadini”.      
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novità all’ospedale di Terracina: apre l’ambulatorio ortopedico per le prime visite

LatinaToday è in caricamento