Tiziano Ferro, la confessione in una lettera: “Ero un alcolista. E avevo solo 34 anni”

La lettera pubblicata su 7, il magazine del Corriere, oggi. Il cantautore si mette a nudo e racconta se stesso anticipando anche i temi di “Ferro” il documentario disponibile su Amazon Prime Video dal 6 novembre

E’ una lettera confessione quella che Tiziano Ferro affida alle pagine di 7, il magazine del Corriere, che gli dedica la copertina del numero in edicola e su digital edition oggi, venerdì 16 ottobre. Una lettera in cui il cantautore di Latina si mette completamente a nudo e condivide con i lettori e tutti i suoi fan uno spaccato della sua vita fino ad oggi mai raccontato. “Io ero un alcolista. E avevo solo trentaquattro anni” scrive Tiziano Ferro nella lettera integralmente pubblicata su 7.

Ed è stato lui stesso ieri ad anticipare l’uscita dell’articolo “Una vita insieme. Senza Filtri” ha scritto l’artista pontino su Instagram. “L’alcolismo ti guarda appassire in solitudine, mentre sorridi di fronte a tutti. Forse piangevo perché mi toglievo la vita ogni giorno. Forse era il dolore nel morire una, due, trecento volte. Potevo pensare quello che volevo, ma quello strazio, quel tormento non generavano niente, era solo disastro. Ed è stato quando l’ho capito che è nata la mia voglia di risalire, da lì o da una delle altre decine di volte simili a quella”.

“L’alcolismo ti guarda appassire in solitudine, mentre sorridi di fronte a tutti. Forse piangevo perché mi toglievo la vita ogni giorno. Forse era il dolore nel morire una, due, trecento volte. Potevo pensare quello che volevo, ma quello strazio, quel tormento non generavano niente, era solo disastro. Ed è stato quando l’ho capito che è nata la mia voglia di risalire, da lì o da una delle altre decine di volte simili a quella”. Una vita insieme.Senza filtri.  Il mio articolo domani su @7corriere  𝐅𝐄𝐑𝐑𝐎. Il documentario, dal 6 novembre solo su Prime Video @primevideoit  — “Alcoholism watches as you shrivel up in solitude, while you smile at everyone. Maybe I cried because I was killing myself every day. Maybe I felt the pain in dying one, two, three hundred times. I could imagine whatever I wanted, but that torture, that torment led nowhere, it was only disastrous. My desire to resurface was born from that understanding, from that moment or from the many similar ones”. A life together, with no filters. Always. 𝐅𝐄𝐑𝐑𝐎. The documentary, November 6th only on Prime Video (worldwide). 𝘈𝘳𝘵𝘪𝘤𝘭𝘦 𝘪𝘯 𝘦𝘯𝘨𝘭𝘪𝘴𝘩 ▶️𝘚𝘵𝘰𝘳𝘪𝘦𝘴 tomorrow @primevideoit  — “El alcoholismo ve cómo te marchitas en soledad mientras sonríes delante de todos. Quizá lloraba porque me quitaba la vida día tras día. Quizás era el dolor de morir una, dos, trescientas veces. Podía pensar lo que quisiera, pero ese suplicio, ese tormento no generaba nada, era solo un desastre. Y fue al entenderlo cuando nació mi deseo de remontar. De salir de allí o de una de las tantas veces parecidas a esa”. Toda la vida juntos, sin filtros. Como siempre. 𝐅𝐄𝐑𝐑𝐎. El documental, desde el 6 de noviembre solo en Prime Video (en todo el mundo) Artículo en español ▶️𝘚𝘵𝘰𝘳𝘪𝘦𝘴 mañana @primevideoit  #primevideo # ferro

Un post condiviso da Tiziano Ferro (@tizianoferro) in data:


Nessuno mi poteva sopportare quando bevevo. E chi ci riusciva o aveva pietà, o era come me. O più disperato di me. Oggi che non bevo da diversi anni ho capito che quella disperazione aveva un senso, uno solo: aiutare qualcun altro”: questo l’inizio della lettera con cui Tiziano Ferro racconta se stesso e il difficile periodo dell’alcolismo. “L’alcol, come qualsiasi altra dipendenza, ti butta giù ma dal punto più alto ed eccitante. Diventi migliore sapendo di essere la versione peggiore di te stesso. È come barare a poker” racconta. Fino alla risalita e a quello che è oggi. “Quando accetto le infinite possibilità della vita mi sento in qualche modo vincente in partenza, ogni mattina. Quindi non bevo. Non bevo per me e basta. Non bevo perché accetto la vita” scrive ancora.

Con questa lettera il cantante pontino anticipa tra l'altro, uno dei temi di “Ferro”, il documentario disponibile su Amazon Prime Video in Italia e in oltre 240 paesi dal 6 novembre. Il film, ambientato tra Italia e Stati Uniti ed in parte girato anche a Latina, è un viaggio intenso e potente nella vita privata e professionale di Tiziano Ferro, che permetterà a tutti di conoscere la persona dietro i riflettori, mostrando gli alti e bassi e le sfide dal punto di vista personale e dell'artista dopo vent'anni di carriera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre il 6 novembre, inoltre, i fan potranno acquistare e ascoltare anche “Accetto Miracoli: l'esperienza degli altri” il primo album di cover di Tiziano. Il cantautore ha reinterpretato 13 canzoni che hanno dato forma a piccoli miracoli nel corso della sua vita. Il disco, secondo capitolo dell'album uscito nel 2019 e già certificato doppio platino, è pubblicato su etichetta Virgin Records (Universal Music Italia) nei formati doppio CD e album digitale con 25 tracce (le 13 cover piu' i brani di "Accetto Miracoli"), oppure LP (con le 13 cover).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Tragedia a Latina, precipita dal 14esimo piano del grattacielo Pennacchi: muore un ragazza

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, nuovo record in provincia: 78 casi in un giorno. Solo a Latina 35 contagi

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento