Attualità

Tiziano Ferro al fianco delle donne vittime di violenza: “Serve una legge contro la misoginia”

La foto che lo ritrae con il baffo rosso sullo zigomo e il post sui social per il 25 Novembre: “È il 2020 e le strisce rosse di dolore e sangue non sbiadiscono sul nostro viso”

Legate. Imbavagliate. Insultate. Sottopagate. È il 2020 e le strisce rosse di dolore e sangue non sbiadiscono sul nostro viso. E ci chiediamo ancora se ci sia bisogno di una legge contro la misoginia?!?”: è il post pubblicato da Tiziano Ferro sulle sue pagine social a pochi giorni dal 25 Novembre in cui si celebra la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

La foto che accompagna il post ritrae il cantautore di Latina con il baffo rosso sul viso, il simbolo della campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere che vede protagonisti i calciatori della serie A ma anche tanti altri artisti del nostro Paese.

Nel post viene taggato anche il Centro Donna Lilith di Latina una delle associazioni a cui Tiziano Ferro quest'anno ha devoluto parte del suo cachet per la partecipazione al Festival di Sanremo e che in collaborazione con il Comune di Latina per domani ha organizzato l’incontro dal titolo “Il Lavoro per essere libere – Percorsi di inserimento lavorativo delle donne vittime di violenza”. 


Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiziano Ferro al fianco delle donne vittime di violenza: “Serve una legge contro la misoginia”

LatinaToday è in caricamento