Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

160esimo anniversario dell’Unità d’Italia, Coletta: “Oggi una giornata densa di significati”

Ricorre il 17 marzo la “Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera”. Il messaggio del sindaco di Latina

Il palazzo della Prefettura Illumianato

Si celebra oggi il 160esimo anniversario dell’Unità d’Italia, una giornata dal forte valore simbolico, soprattutto in un momento storico carico di significati per il nostro Paese. Ricorre oggi, 17 marzo, infatti, la “Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera”.

E in questa giornata così importante il sindaco di Latina Damiano Coletta ha voluto lanciare un messaggio alla città. “Oggi è una giornata densa di significati per tutti noi, soprattutto in questo periodo così difficile delle nostre esistenze. In quel 17 marzo del 1861 divenne realtà una speranza: quella di vivere uniti come Nazione e di identificarci con orgoglio nella nostra storia e nei nostri valori. Un ardente spirito di comunità che ancora oggi ci dà le motivazioni per affrontare, con coraggio e senso di responsabilità, le sfide di questi tempi”.

E per celebrare il 160esimo anniversario dell’Unità d’Italia la Prefettura di Latina ha deciso, già nella serata di ieri, di illuminare con la bandiera tricolore il Palazzo del Governo in piazza della Libertà (nella foto). “Il coronamento del sogno risorgimentale ha suggellato l’identità di Nazione, che trae origine dalla nostra storia più antica e dalla nostra cultura. Le generazioni che ci hanno preceduto, superando insieme i momenti più difficili, ci hanno donato un Paese libero, prospero e unito. Rivolgo un deferente pensiero e l’omaggio di tutto il popolo italiano ai cittadini che hanno contribuito a costruire il nostro Paese” ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella per il 160esimo anniversario dell’Unità d’Italia.

“L’Italia, colpita duramente dall’emergenza sanitaria, ha dimostrato ancora una volta spirito di democrazia, di unità e di coesione. Nel distanziamento imposto dalle misure di contenimento della pandemia ci siamo ritrovati più vicini e consapevoli di appartenere a una comunità capace di risollevarsi dalle avversità e di rinnovarsi. La Repubblica, per scelta degli italiani, è la massima espressione dell’Unità nazionale e l’Inno e la Bandiera sono i simboli più cari e riconosciuti della nostra Patria. La celebrazione odierna ci esorta nuovamente a un impegno comune e condiviso, nel quadro del progetto europeo, per edificare un Paese più unito e solido, condizione necessaria per una rinnovata prosperità e uno sviluppo equo e sostenibile”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

160esimo anniversario dell’Unità d’Italia, Coletta: “Oggi una giornata densa di significati”

LatinaToday è in caricamento