Attualità

Vaccino antinfluenzale, consegnate alla Asl di Latina 142mila dosi, ne mancano ancora 44mila

E’ la stessa Asl a fare il punto: “I ritardi dovuti alla mancata consegna da parte delle Aziende produttrici del quantitativo complessivo definito nella procedura di gara a livello regionale”

Da quanto è iniziata la campagna di vaccinazione antinfluenzale, lo scorso ottobre, sono state consegnate alla Asl di Latina 142.250 dosi rispetto all’ordinativo totale richiesto di 186.311 dosi. 
A fornire il quadro della situazione allo stato attuale è la stessa Azienda sanitari allocare con una nota del coordinatore della campagna di vaccinazione antinfluenzale 2020/2021.

“Della fornitura ricevuta,131.000 dosi sono state distribuite ai medici di medicina generale e pediatri di libera scelta della provincia e, altri quantitativi, sono stati forniti ai centri di vaccinazione, alle forze armate, alle strutture sanitarie e socio-sanitarie (RSA e strutture accreditate), oltre a quelli utilizzati per gli operatori sanitari della Asl”.

Rispetto all’ordinativo totale restano ancora da ricevere, quindi, circa 44.000 dosi, ed entro il 26 novembre è ne prevista la consegna alla Asl di 18.500. “I ritardi che si stanno registrando - viene spiegato ancora -sono da ricondurre alla mancata consegna da parte delle Aziende produttrici del quantitativo complessivo definito nella procedura di gara condotta a livello regionale”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino antinfluenzale, consegnate alla Asl di Latina 142mila dosi, ne mancano ancora 44mila

LatinaToday è in caricamento