menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini, nel Lazio somministrate oltre 20mila dosi, 800 a Latina. Si parte anche a Formia e Fondi

Le fiale sono arrivate ieri, 2 gennaio, anche nei presidi sanitari del sud pontino dove sono stati vaccinati 120 operatori

La campagna vaccinale del Lazio è ufficialmente iniziata il 26 dicembre scorso all'istituto Spallanzani, il 29 dicembre è stato il V-Day anche per Latina e ora le operazioni proseguono spedite in tutta la regione. In questa fase iniziale della produzione, e con una disponibilità ancora limitata di dosi, la priorità è agli operatori sanitario e socio sanitario, insieme ai degenti e al personale dei presidi residenziali per anziani.

Secondo il dato aggiornato alle 12 del 3 gennaio 2021, nel Lazio sono state somministrate 20.327 dosi di vaccino, con la Asl di Frosinone e quella di Roma 6 in testa con oltre 2mila iniezioni già effettuate. Per quanto riguarda la provincia di Latina, sono state invece somministrate 799 dosi. Un numero comunque in linea con il calendario dettato dalla Regione, che prevede circa 1500 somministrazioni a settimana per rispettare i tempi della seconda dose, che si conta di chiudere entro il 20 gennaio.

La Asl di Latina, dal 7 gennaio, partirà anche con le prime Rsa - Residenze sanitarie assistenziali, individuate dalla Asl. Qui saranno somministrate le dosi agli operatori che hanno già dichiarato l'adesione e agli ospiti. Intanto, nella giornata di ieri, 2 gennaio, la campagna è andata avanti e le prime file sono state trasferite anche nei presidi ospedalieri di Fondi e Formia, con circa 120 operatori vaccinati, che si aggiungono ai 144 vaccinati ieri al Goretti, per un totale di 264 dosi inoculate.

Serena Freguglia è la prima vaccinata a Latina: "Ora combattiamo con le armi in mano" - Il video

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento