Venerdì, 12 Luglio 2024
Attualità Ventotene

Ciak si gira: al via a Ventotene le riprese di "Un altro ferragosto"

Sull’isola pontina sono sbarcati insieme al regista Paolo Virzì Silvio Orlando, Laura Morante, Sabrina Ferilli, Christian De Sica

Primo ciak questa mattina sull’isola di Ventotene delle riprese di “Un altro ferragosto”, il nuovo film di Paolo Virzì (nella foto durante il sopralluogo a Formia per la scelta delle location) prodotto da Lotus Production e Leone Film Group con Rai Cinema, seguito dell’acclamato Ferie d’Agosto del 1996. Sull’isola pontina sono quindi sbarcati Silvio Orlando, Laura Morante e Sabrina Ferrilli, già protagonisti di “Ferie d’agosto”, accompagnati da un cast d’eccezione formato da Christian De Sica,  Andrea Carpenzano, Vinicio Marchioni, Anna Ferraioli Ravel, Paola Tiziana Cruciani, Gigio Alberti, Emanuela Fanelli, Lorenzo Fantastichini e tanti altri, con l’amichevole partecipazione di Rocco Papaleo. Insieme a loro piccoli ruoli e figuranti della provincia di Latina, selezionati nelle settimane scorse dalla produzione tra Gaeta e Scauri. 

Piena soddisfazione per il direttore della Latina Film Commission, Rino Piccolo: “L’inizio di un nuovo film da girare interamente nella provincia di Latina è sempre una rinascita per questa nostra terra. Perché un film, come mi piace sempre ricordare, non è da intendere unicamente sotto il profilo estetico o come prodotto culturale, ma anche e soprattutto come opportunità di sviluppo per l’intero territorio considerato l’indotto economico generalizzato che ne consegue”. 

La trama

Il film rappresenta il sequel del precedente quando in una sera d’agosto del 1996, nella casa di Ventotene dove il giornalista Sandro Molino trascorreva le vacanze, la sua compagna Cecilia gli rivelò di essere incinta. Oggi Altiero Molino è un imprenditore digitale e torna a Ventotene col marito fotomodello per radunare i vecchi amici intorno al padre malato, per regalargli un’ultima vacanza in quel luogo per lui così caro. Non si aspettava di trovare l’isola in fermento per il matrimonio di Sabry Mazzalupi col suo fidanzato Cesare: la ragazzina goffa figlia del bottegaio romano Ruggero, è diventata una celebrità del web e le sue nozze sono un evento mondano che attira i media e anche misteriosi emissari del nuovo potere politico. 

Due tribù di villeggianti, due Italie apparentemente inconciliabili, destinate ad incontrarsi di nuovo a ferragosto, per una sfida stavolta definitiva. Il film è tratto da una storia di Paolo Virzì e Carlo Virzì, la sceneggiatura è firmata da Francesco Bruni, Carlo Virzì e Paolo Virzì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciak si gira: al via a Ventotene le riprese di "Un altro ferragosto"
LatinaToday è in caricamento