Da Ventotene a Genova: una mongolfiera per ricordare le vittime del ponte Morandi

L'iniziativa di un gruppo di isolani in memoria delle persone morte nel crollo di un anno fa

Foto: Vittorio Musella

Le mongolfiere di Ventotene rappresentano ormai una tradizione secolare per l'isola, simbolo di festa e di gioia, costruite per celebrare Santa Candida, la santa Patrona che si celebra il 20 settembre. Quest'anno però la tradizione isolana si rinnova e si arricchisce di impegno civile, per ricordare le vittime di un evento tragico per tutto il Paese e per la città di Genova: il crollo del ponte Morandi, avvenuto la mattina del 14 agosto del 2018.

Un gruppo di ventotenesi, alcuni veterani delle mongolfiere altri alle prime armi, ha costruito infatti una mongolfiera (nella foto di Vittorio Musella) particolare che porterà dipinti i nomi di tutte le vittime del disastro di Genova. Ci hanno lavorato Luigi Coraggio, Pasquale Curcio e Francesco Ciccone, realizzando la mongolfiera che prenderà il volo dall'isola proprio il 14 agosto. E' il "tributo che Ventotene offre al rimpianto per chi non c'è più - spiegano gli isolani -  e all'ammonizione per chi ha il dovere del controllo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Tragedia a Latina, precipita dal 14esimo piano del grattacielo Pennacchi: muore un ragazza

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, nuovo record in provincia: 78 casi in un giorno. Solo a Latina 35 contagi

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento