#iorestoacasa: come gestire lo stress

Rimanere in casa non è sempre facile, come gestire lo stress? Come rendere le nostre giornate più piacevoli?

Data la necessità di rimanere in casa per combattere la diffusione del Coronavirus, alcuni ingaggeranno una lotta contro la noia, altri contro lo stress che implica una situazione difficile come questa.

I consigli del Ministero della salute

Dovendo rimanere in casa tutto il giorno e perdendo i punti di riferimento di una vita fatta di lavoro, orari da rispettare e particolari abitudini, occorre reinventarsi una nuova routine il più possibile serena. Per esserlo deve necessariamente essere caratterizzata da una dieta sana, sonno ed esercizio fisico (che può essere espletato anche in casa). Non bisogna dimenticare i contatti con i propri cari e gli amici che si possono intrattenere anche per telefono e via email. È consigliato di non fumare, non bere alcolici e non utilizzare droghe per sedare emozioni, ansie, forte emotività. È bene informarsi su ciò che sta accadendo ma senza che diventi una ricerca affannosa e morbosa di informazioni. Cercare le informazioni attraverso fonti autorevoli e sicure come il sito web del Ministero della Salute o quello dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). Utilizzare le informazioni in nostro possesso per prendere le dovute precauzioni, e i comportamenti utili a fronteggiare in sicurezza questa situazione. Ricordare il proprio stato d’animo quando si è dovuto affrontare e superare periodi difficili della propria vita.

Prendersi cura di sé stessi e della casa

Se è pur vero che centri estetici e parrucchieri sono chiusi per decreto governativo, è sempre possibile prendersi cura del proprio corpo, sempre senza esagerare: fare maschere di bellezza, massaggiare la pelle del corpo con creme profumate, bagni rilassanti, esercizi fisici. Secondo le direttive governative in questo periodo è ancora più importante del solito l’igiene della casa, col tempo a disposizione e magari l’aiuto dei famigliari sarà possibile dedicarsi ad approfondite pulizie generali: stilare una lista delle cose da fare stanza per stanza, dai lampadari alle tapparelle, dalle piante in balcone ai ripiani più alti di mobili e armadi, tappeti, divani e materassi.

Coltivare le proprie passioni

E se abbiamo già fatto le pulizie di casa e il cambio di stagione dell’armadio, ci si può dedicare alle proprie passioni: sperimentare ricette nuove in cucina, dedicarsi al bricolare o al decoupage seguendo consigli e guide su internet, ascoltare musica e magari aggiornarsi sulle nuove uscite, leggere la pila di libri sul comodino che aspetta sempre che abbiate il tempo per dedicarvici, guardare film e serie tv sulle piattaforme a pagamento più conosciute o, se non si hanno a disposizione abbonamenti vari, si possono recuperare programmi vari, fiction e documentari sul portale gratuito di Raiplay. Riscoprire i passatempi da fare insieme agli altri membri della famiglia: giochi di società, di carte, giochi in scatola, sfide con i videogiochi. È possibile riempire le nostre giornate di contenuti piacevoli per allontanare l’ansia e gestire meglio la difficoltà che la situazione attuale causa a tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le sedi vaccinali disponibili in provincia. Da lunedì Pfizer al centro anziani di Latina

  • Coronavirus, nuova impennata di casi: 203 positivi, di cui 63 a Latina. Quattro morti

  • Coronavirus Latina: altri 117 nuovi casi in provincia, un decesso. In un giorno 16 ricoveri

  • Coronavirus, 48 casi in provincia ma ancora quattro decessi e nove ricoveri

  • Coronavirus Latina, altri 143 nuovi casi e due vittime in provincia

  • Incidente sull’Epitaffio, Maddalena D’Anna muore a 25 anni. Accertamenti sulla dinamica

Torna su
LatinaToday è in caricamento